COMUNICATO STAMPA DA PARTE DEI VESCOVI DELLE MARCHE INERENTE L’EMERGENZA CORONAVIRUS ( COVID -2019)

I Vescovi della Metropolia di Pesaro-Fano e Urbino facendo seguito all’ultima ordinanza del Presidente del Consiglio del 1° Marzo 2020 concernente anche la provincia di Pesaro e Urbino, circa le misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-2019, adottano le seguenti indicazioni:

1. LE CHIESE RIMANGANO APERTE AL CULTO E ALLA PREGHIERA INDIVIDUALE

2. SONO SOSPESE TUTTE LE CELEBRAZIONI EUCARISTICHE SIA FERIALI CHE FESTIVE FINO ALL’ 8 MARZO COMPRESO

3. PER GLI EVENTUALI FUNERALI, LIMITARSI SOLTANTO AL RITO DELLE ESEQUIE NELLA FORMA BREVE, CON I PARENTI PIU’ STRETTI E POSSIBILMENTE AL CIMITERO

4. LE BENEDIZIONI PASQUALI , PER IL MOMENTO SIANO COMPIUTE TENENDO CONTO DELLE MISURE DI SICUREZZA PREVISTE DALL’ORDINANZA

5. ANCHE PER QUESTA SETTIMANA SONO SOSPESI TUTTI GLI INCONTRI DI CATECHISMO E DEI GRUPPI PARROCCHIALI, LE ATTIVITA’ DI ORATORIO, E OGNI GENERE DI AGGREGAZIONE SINO ALL’ 8 MARZO COMPRESO

NOTA AGGIUNTIVA DEL PARROCO DON SAURO:

dal momento che, come avete preso nota, sino all’ 8 Marzo compreso non possiamo più celebrare la S. Messa in chiesa con il popolo, specie in questo tempo quaresimale in vista della S. Pasqua, invito caldamente tutti voi cari e amati parrocchiani a pregare singolarmente e in famiglia il SS. Crocifisso e la Vergine Maria, Madonna della vita, affinchè quanto prima possa cessare questa emergenza sociale così da poter riprendere in maniera serena il nostro cammino quotidiano… Il sottoscritto pur rispettando tale comunicato dei nostri pastori, continuerà anche in questa settimana a celebrare la S. Messa alle ore 9,00 nella chiesa di S. Lucia ma senza popolo, soffrendo ma anche offrendo tali celebrazioni per le vostre necessità e per questa “piaga” che ha colpito la nostra nazione italiana e altre parti del mondo. Senza allarmismi e senza polemiche -che tanto lasciano il tempo che trovano- usufruiamo invece dei numerosi canali televisivi (es. TV 2000) come anche delle emittenti radiofoniche (es. Radio Maria) per seguire le celebrazioni quaresimali di questi giorni e per quanto possibile riscopriamo all’interno delle nostre famiglie quella bellissima e potente preghiera del S. Rosario.

IN ATTESA DI ULTERIORI COMUNICAZIONI DA PARTE DELLE AUTORITA’ CIVILI E RELIGIOSE, UNITI COME SEMPRE NELLA PREGHIERA, ABBRACCIANDOVI UNO AD UNO, SCENDA SU TUTTI VOI LA POTENTE BENEDIZIONE DEL SIGNORE CHE MAI ABBANDONA I SUOI FIGLI.

LA VERGINE LAURETANA, PATRONA DELLA NOSTRA REGIONE MARCHE CI ACCOMPAGNI E CI PROTEGGA SEMPRE.

Apecchio, 02/03/2020
Il parroco
Sac. Sauro Profiri

Quest’articolo è stato letto 17 volte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *