PARROCCHIA ARCIPRETALE DI S. MARTINO IN APECCHIO: indicazioni COVID 19

CHIESA DELLA MADONNA DELLA VITA
– IN OTTEMPERANZA ALL’ULTIMO DECRETO MINISTERIALE TRA LA CONFERENZA EPISCOPALE ITALIANA E IL MINISTERO DELL’INTERNO CHE REGOLA LA PRESENZA DEI FEDELI ALL’INTERNO DI QUESTO EDIFICIO SACRO, – PER POTER PARTECIPARE ALLA S. MESSA, MANTENENDO SEMPRE LA COSIDDETTA “DISTANZA SOCIALE”DI UN METRO L’UNO DALL’ALTRO
– SI DISPONE COME SEGUE

1. SI POTRA’ ENTRARE SOLTANTO SE MUNITI DI MASCHERINA
( I GUANTI MONOUSO NON SONO INDISPENSABILI)

2. SEDERSI SOLTANTO DOVE E’ PRESENTE IL CARTELLINO VERDE

3. NEL PIENO RISPETTO DELLE NORME VIGENTI, SONO STATI PREPARATI 30 POSTI A SEDERE E PERTANTO NON SARA’ POSSIBILE AGGIUNGERE ALTRE SEGGIOLE O SEDERSI NEI POSTI LASCIATI VUOTI.

4. PER QUANTO CONCERNE LA S. COMUNIONE SI PREGA DI RIMANERE OGNUNO AL PROPRIO POSTO, SARA’ IL SACERDOTE A DEPORLA NELLE VOSTRE MANI SECONDO QUESTO CRITERIO: CHI VORRA’ RICEVERLA RESTERA’ IN PIEDI, GLI ALTRI POTRANNO SEDERSI.

5. PER EVITARE ASSEMBRAMENTI, SI DOVRA’ STARE ATTENTI A NON USCIRE TUTTI INSIEME MA IN FILA INDIANA RIMANENDO SEMPRE DISTANTI L’UNO DALL’ALTRO

N.B.: Scusandoci in anticipo per gli eventuali disagi, specie in questo mese mariano, affidiamo alla Vergine Madre della Vita e della Speranza le nostre famiglie e il mondo intero affinche’ quanto prima si possa tornare ad una vita serena e foriera di pace e di speranza
Il Parroco don Sauro e Il diacono Maurizio
PARROCCHIA ARCIPRETALE DI S. MARTINO IN APECCHIO
CHIESA DI SANTA LUCIA
– IN OTTEMPERANZA ALL’ULTIMO DECRETO MINISTERIALE TRA LA CONFERENZA EPISCOPALE ITALIANA E IL MINISTERO DELL’INTERNO CHE REGOLA LA PRESENZA DEI FEDELI ALL’INTERNO DI QUESTO EDIFICIO SACRO, – PER POTER PARTECIPARE ALLA S. MESSA, MANTENENDO SEMPRE LA COSIDDETTA “DISTANZA SOCIALE”DI UN METRO L’UNO DALL’ALTRO
– SI DISPONE COME SEGUE

1. SI POTRA’ ENTRARE SOLTANTO SE MUNITI DI MASCHERINA
( I GUANTI MONOUSO NON SONO INDISPENSABILI)

2. SEDERSI SOLTANTO DOVE E’ PRESENTE IL CARTELLINO VERDE

3. NEL PIENO RISPETTO DELLE NORME VIGENTI, SONO STATI PREPARATI 15 POSTI A SEDERE E PERTANTO NON SARA’ POSSIBILE AGGIUNGERE ALTRE SEGGIOLE O SEDERSI NEI POSTI LASCIATI VUOTI.

4. PER QUANTO CONCERNE LA S. COMUNIONE SI PREGA DI RIMANERE OGNUNO AL PROPRIO POSTO, SARA’ IL SACERDOTE A DEPORLA NELLE VOSTRE MANI SECONDO QUESTO CRITERIO: CHI VORRA’ RICEVERLA RESTERA’ IN PIEDI, GLI ALTRI POTRANNO SEDERSI.

5. PER EVITARE ASSEMBRAMENTI, SI DOVRA’ STARE ATTENTI A NON USCIRE TUTTI INSIEME MA IN FILA INDIANA RIMANENDO SEMPRE DISTANTI L’UNO DALL’ALTRO
N.B.: Scusandoci in anticipo per gli eventuali disagi, specie in questo mese mariano, affidiamo alla Vergine Madre della Vita e della Speranza le nostre famiglie e il mondo intero affinche’ quanto prima si possa tornare ad una vita serena e foriera di pace e di speranza
Il Parroco don Sauro e Il diacono Maurizio
PARROCCHIA ARCIPRETALE DI S. MARTINO IN APECCHIO
SANTUARIO DIOCESANO DEL SS. CROCIFISSO
– IN OTTEMPERANZA ALL’ULTIMO DECRETO MINISTERIALE TRA LA CONFERENZA EPISCOPALE ITALIANA E IL MINISTERO DELL’INTERNO CHE REGOLA LA PRESENZA DEI FEDELI ALL’INTERNO DI QUESTO EDIFICIO SACRO, PER POTER PARTECIPARE ALLA S. MESSA, MANTENENDO SEMPRE LA COSIDDETTA “DISTANZA SOCIALE”DI UN METRO L’UNO DALL’ALTRO
– SI DISPONE COME SEGUE

1. SI POTRA’ ENTRARE SOLTANTO SE MUNITI DI MASCHERINA
( I GUANTI MONOUSO NON SONO INDISPENSABILI)

2. SEDERSI SOLTANTO DOVE E’ PRESENTE IL CARTELLINO VERDE

3. NEL PIENO RISPETTO DELLE NORME VIGENTI, SONO STATI PREPARATI 50 POSTI A SEDERE E PERTANTO NON SARA’ POSSIBILE SEDERSI NEI POSTI LASCIATI VUOTI.

4. PER QUANTO CONCERNE LA S. COMUNIONE SI PREGA DI RIMANERE OGNUNO AL PROPRIO POSTO, SARA’ IL SACERDOTE A DEPORLA NELLE VOSTRE MANI SECONDO QUESTO CRITERIO: CHI VORRA’ RICEVERLA RESTERA’ IN PIEDI, GLI ALTRI POTRANNO SEDERSI.

5. PER EVITARE ASSEMBRAMENTI, SI DOVRA’ STARE ATTENTI A NON USCIRE TUTTI INSIEME MA IN FILA INDIANA RIMANENDO SEMPRE DISTANTI L’UNO DALL’ALTRO

N.B.: Scusandoci in anticipo per gli eventuali disagi, specie in questo mese mariano, affidiamo alla Vergine Madre della Vita e della Speranza le nostre famiglie e il mondo intero affinche’ quanto prima si possa tornare ad una vita serena e foriera di pace e di speranza

Il Parroco don Sauro e Il diacono Maurizio

Quest’articolo è stato letto 30 volte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *