Salviamo i tesori delle Marche

La regione definita museo diffuso in Italia per l’altissima concentrazione di beni, opere d’arte, chiese, borghi, abbazie, santuari, musei, teatri in tutti i comuni, ha subito molti danni.

Per raccontare e condividere la bellezza delle Marche e le attività in corso per recuperare i beni culturali dopo le scosse di terremoto che hanno duramente colpito la Regione il 24 agosto, il 26 e il 30 ottobre, è stata aperta anche una pagina Facebook: Salviamo i tesori delle Marche

Seguici e condividi le nostre attività.

Quest’articolo è stato letto 15 volte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *