ULTIMI GIORNI PER PARTECIPARE A “Botteghe di mestiere e dell’innovazione”

Scade il 30 giugno il termine per candidarsi ai tirocini di “Botteghe di mestiere e dell’innovazione”, finanziati da Italia Lavoro che offre la possibilità a giovani  tra i 18 ed i 35 anni non compiuti, che in questo momento non stanno lavorando, di imparare in un’azienda o laboratorio artigiano le tecniche ed i segreti di

molti settori legati al made in Italy, ricevendo una “borsa” di 500 euro al mese per 6 mesi.

Ed è ugualmente fissato per il 30 giugno il termine per presentare domanda di servizio civile in 6 pro loco della provincia di Pesaro e Urbino (Mombaroccio, San Costanzo, Mondavio, Fermignano, Cartoceto e S.Maria dell’Arzilla). L’iniziativa, rivolta a 23 giovani tra i 18 ed i 28 anni, è resa possibile grazie a due progetti, “Alla riscoperta delle acque marchigiane” ed “Espressioni di cultura rurale: civiltà storica e territorio nella provincia di Pesaro e Urbino” presentati dall’Unpli (Unione nazionale pro loco d’Italia) regionale e approvati dal Dipartimento della gioventù e del servizio civile nazionale. I volontari in servizio civile saranno impegnati dall’1 dicembre per 12 mesi (30 ore settimanali su 6 giorni con flessibilità oraria), percependo un assegno mensile di 433,80 euro. Il modello di domanda di partecipazione può essere scaricato dai siti www.serviziocivile.it o www.serviziocivileunpli.net o ritirato direttamente nelle sedi delle pro loco interessate. Per maggiori informazioni: Unpli Pesaro e Urbino tel 0721.898437 – cell. 334.6048617.

Nella provincia di Pesaro e Urbino sono 6 le “botteghe di mestiere”, a cui è possibile iscriversi, articolate in tre settori (legno e arredo casa; meccanico; agroalimentare – enogastronomia – ristorazione), per un totale di 60 tirocini. Ci si può candidare ad una sola bottega, andando sul sito www.botteghemestiereinnovazione.it, poi nelle pagine delle regioni per guardare l’elenco delle Botteghe ed infine iscrivendosi a quella che risulta affine alle proprie aspirazioni e preparazione. Ma vediamo quali sono le “Botteghe” nel territorio e dove sarà possibile svolgere i tirocini.

Per il settore legno e arredo casa sono previste le botteghe Woodword skills: esperienze di formazione nell’artigianato creativo” (tirocini nelle aziende Imab Group di Fermignano e Bartolucci Francesco di Tavullia, il “papà” di Pinocchio e di tante altre creazioni in legno) e L’artigiano del XXI secolo_Handmade nell’era del web 2.0 (tirocini nelle aziende Afk srl di  Vallefoglia, Giromari srl di Fano, Effe salotti sas di Federici Fabio & C. di Vallefoglia, Arredoclassic srl di Vallefoglia, Beca group srl di Vallefoglia, Cucinesse srl di Vallefoglia, Della Rovere office & contract srl di Vallefoglia, Poltronificio Rc srl di Vallefoglia, L’ebanista srl di Lucrezia).

Per il settore meccanico sono previste le botteghe Crescere Insieme: giovani e imprese della meccanica nella sfida della competitività (tirocini nelle aziende Alluflon Spa di Pesaro; Biesse Spa di Pesaro; Dago elettronica Srl di Fano; DMM Spa di Montecalvo in Foglia; FI.MA.L. Srl di Fano; Green Power Systems di Caprazzino di Sassocorvaro; Idrofoglia Srl di Lunano; Semar Srl di Pesaro; DI.BI. srl Porte Blindate di Fano) e “Innovare la meccanica con l’officina digitale (con tirocini nelle aziende Benelli Armi spa di Urbino, Compac srl di Urbino, C.O.M.S.S. srl di Pesaro, ETA srl di Fano, Formetal srl di Montelabbate, IMAR srl di Urbino, ISA spa di Saltara).

Per il settore agroalimentare – enogastronomia – ristorazione sono previste le botteghe “Tipico.Tips” (con tirocini nelle aziende Baciocca srl di Urbino; Caseificio Val D’Apsa snc di Urbino, Soc. Agr. Il Conventino di Monteciccardo sas; Azienda agraria “V.Fiorini” di Fiorini Carla di Barchi; Galiardi Giordano azienda agricola di Cartoceto; società agricola “Bruscia” s.s. San Costanzo; Azienda agraria Guerrieri Luca di Piagge, Pasta di Montagna srl di Fano,  Scatolificio Vec srl di Fossombrone e Zero srl di Pesaro) e “Tartufando – Cibo e territorio in tavola” (con tirocini nelle aziende Acqualagna Tartufi srl, Marini-Azzolini Tartufi di Marini Giancarlo & C snc, Major Distillerie di Acqualagna, Laser Idea srl di Urbino, Plinc di Marini Piergiorgio & C snc, Bar della Posta di Isidori Franca e C. sas di Acqualagna, SI.RO.FRE.V. di Grassi Gianfrancesco & C. sas di Sant’Angelo in Vado, Azienda Agricola Bartolacci di Pierini Monica e Matteo di San Costanzo, Società Agricola Morello Austera di Lupatelli Igor e Ivan di Cantiano)

Per informazioni: Centri per l’impiego di Pesaro (Federica Ugolini 0721.3592857), Urbino (Barbara Raspugli 0722.373182 e Cristiana Apolloni 0722.373186) e Fano (Susanna Trappoli 0721.818496), Assindustria Consulting (Elisabetta Faroni 0721.383301) e “Chiari Mattiolo Associati” (Cinzia Paciarotti 0721.377900).

 

Quest’articolo è stato letto 26 volte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*