CONTRIBUTI ALLE AZIENDE: DOMANDE DI RIMBORSO

EBAM (ENTE BILATERALE ARTIGIANATO MARCHE)

 

CONTRIBUTI ALLE AZIENDE: DOMANDE DI RIMBORSO 1° SEMESTRE 2016 SCADENZA 31/07/2016

In relazione a quanto stabilito dalle intese fra le parti sociali in materia di bilateralità e contrattualizzazione del diritto dei lavoratori alle relative prestazioni, ed in applicazione di quanto disposto dal D.Lgs. n. 148/2015 (decreto Jobs Act in materia di ammortizzatori sociali), si ricorda che tutte le imprese artigiane e non artigiane che rientrano nella sfera di applicazione dei ccnl dell’artigianato (ad esclusione del settore edile), sono tenute ad aderire alla bilateralità.

 

Le prestazioni garantite dal sistema bilaterale regionale EBAM rappresentano un diritto contrattuale di ogni singolo lavoratore, che pertanto matura nei confronti dell’azienda non aderente alla bilateralità il diritto all’erogazione diretta di prestazioni equivalenti a quelle erogate dal sistema bilaterale.
L’impresa, aderendo all’EBAM  ed ottemperando ai relativi obblighi contributivi, assolve ogni suo obbligo in materia nei confronti dei lavoratori rispettando la normativa contrattuale vigente.

EBAM – FSR FONDO SOSTEGNO AL REDDITO

CONTRIBUTI per le AZIENDE e i DIPENDENTI

PRESTAZIONI SPECIFICHE
Calamità naturali –      Contributo pari al 20% fino ad un massimo di 8.000 euro per il ripristino dell’attività lavorativa
Occupazione aggiuntiva –      Contributo pari a 800 euro per assunzioni ordinarie di lavoratori a tempo indeterminato.

–      Assunzione di un lavoratore con qualifica di apprendista 300 euro.

–      Fine periodo formativo dell’apprendista 500 euro.

–      Prima assunzione per ditte con titolare donna, o uomini con meno di 35 anni 500 euro.

–      Trasformazione a tempo indeterminato da tempo determinato 400 euro.

Innovazione tecnologica – Ambiente Sicurezza –      Contributo del 20% in conto capitale.

–      Abbattimento di 2 punti del tasso di interesse (triennale) di leasing in mancanza di altri contributi privati o pubblici.

–      Certificazione dei sistemi di qualità ISO 9000 e successivi.

Con un massimale complessivo di 4000 euro in 36 mesi.

Formazione alle imprese di servizio (Artigiano socio o titolare) –      Contributo del 70% della spesa sostenuta con un massimale complessivo di 500 euro in 24 mesi.
Contributo Formazione Sicurezza Lavoro (Dipendenti) –      Contributo del 50% della spesa sostenuta nell’anno solare fino a un massimo di 70 euro per addetto e per un numero non superiore a due lavoratori per impresa.
Contributo quota addizionale INPS per cig in deroga –      Contributo del 50% dei costi sostenuti con un massimale di 270 euro per anno solare.
Assegno studio (Titolari, soci, collaboratori familiari, lavoratori e rispettivi figli) –      Contributo di 400 euro al conseguimento del diploma di maturità con votazione minima di 80/100.

–      Contributo di 500 euro al conseguimento della Laurea triennale che deve avvenire entro 4 anni dalla prima iscrizione.

–      Contributo di 750 euro al conseguimento della Laurea specialistica che deve avvenire entro tre anni dalla prima iscrizione.

–      Contributo di 1.250 euro al conseguimento della Laurea a ciclo unico se avvenuto entro 6 o 7 anni dalla prima iscrizione

Sussidio per testi scolastici (Titolari, soci, collaboratori familiari, lavoratori per i propri figli) –      Contributo di 200 euro per l’acquisto di testi scolastici ISEE 26.000 euro.
Contributo frequenza asili nido (Titolari, soci, collaboratori familiari, lavoratori per i propri figli) –      Contributo di 500 euro nell’anno 2016 ISEE 26.000 euro.
Contributo sanitario (Titolari, soci, collaboratori familiari, lavoratori) –      Contributo del 10% fino a max 700 euro per spesa sanitaria superiore a 1.500 euro.

 

Si ricordano i termini di SCADENZA DI PRESENTAZIONE DELLE DOMENDE DI RIMBORSO:

 

–      31/07/2016 RELATIVAMENTE AD EVENTE ACCADUTI NEL 1° SEMESTRE 2016

–      31/01/2017 relativamente ad eventi accaduti nel 2° semestre 2016

 

Per eventi accaduti si intende a seconda dei casi: la data di acquisizione del diritto, ovvero la data del saldo della fattura di acquisto, la data di consegna del bene come da bolla di accompagnamento, ove previsto in caso di assunzione o conferma sesto mese di permanenza in azienda, il saldo delle fatture dei costi sostenuti per la frequenza di corsi.

 

Per ulteriori informazioni è possibile contattare i consulenti area paghe delle SEDI territoriali SIT

 

PESARO Statale Adriatica 35 0721.1712501
ACQUALAGNA Via Risorgimento 13 0721.1710109
APECCHIO Borgo Mazzini 3 0722.986258
CAGLI Via Lapis 38 0721.1708809
FANO Via Fanella 1 0721.1710329
FOSSOMBRONE P.zza Petrucci 14 0721.1712474
GABICCE MARE V.le della Vittoria 46 0541.1734831
MAROTTA Via Litoranea 167 0721.1710155
VALLEFOGLIA Via Pio La Torre 0721.1712528
PIANDIMELETO C.Giovanni XXIII 75 0722.041764
S. ANGELO IN VADO C. Garibaldi 117 0722.042903
SAN LORENZO C. C. Regina Margherita 31 0721.1708926
URBANIA Via G. Cosmi 4 0722.042918

 

Quest’articolo è stato letto 23 volte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *