Chef in the City – Cake Edition: la sfida, per ora, è “in rosa”

2191525_2033260148_vbigFano (PU) – Una studentessa di ingegneria, un’insegnante, una libera professionista e poi un’impiegata ed una casalinga. Per il momento a Chef in the City “Cake edition”, la prima gara di pasticceria amatoriale della provincia di Pesaro e Urbino sono le donne, di tutte le età, a farla da padrona. 

Dopo il successo della versione dedicata ai ristoranti, ora Chef in the City ha pensato di mettere alla prova aspiranti pasticceri e la corsa all’iscrizione, almeno per il momento, parla al femminile. Ma per iscriversi c’è ancora tempo: gli aspiranti concorrenti possono presentarsi negli uffici di Anteprima Web, agenzia organizzatrice dell’evento, in via Nolfi 56 a Fano (al 2° piano) entro sabato 25 gennaio per leggere e sottoscrivere il regolamento e versare la quota di iscrizione di 20 euro.

I concorrenti che accederanno alla fase finale della manifestazione che prenderà il via il 12 febbraio, con la prima serata dei quarti di gara, avranno l’occasione di lavorare nei laboratori del Caffè Centrale, Bon Bon e L’Altro Caffè by Guerrino, ed utilizzare tutti gli strumenti che i maestri pasticceri utilizzano quotidianamente. 

Il vincitore finale, che conquisterà il voto della giuria popolare (composta da amici, parenti e curiosi) e di quella tecnica (composta dai professionisti del settore Matteo Cavazzoni, Andrea Urbani e Francesco Dionisi) si aggiudicherà un assegno da 500 euro, ma sono previsti premi per tutti i partecipanti che si daranno battaglia durante le 7 serate di sfide (12 e 13 febbraio e 17 e 18 febbraio con i quarti di finale, il 25 e 26 febbraio con le semifinali e il 3 marzo con la “finalissima”). 

Chef in the City “Cake edition” è stato inserito all’interno del programma del Carnevale di Fano 2014 e sarà possibile assistere alle sfide partecipando alle varie serate con un “aperitivo lungo” del costo di 15 euro bevande incluse. 

Informazioni per le iscrizioni e regolamento sulla pagina fan di Facebook “Chef in the City”, sul profilo Twitter dell’evento @chefinthecityPU e al numero

Quest’articolo è stato letto 10 volte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *