La Stagione Teatrale 2019 al G. Perugini è stata inaugurata con: “L’Altrove è Quì” Opera ultima del Poeta Apecchiese Andrea Sponticcia..Immagini e Video

All’interno del Teatro Perugini, gremito per l’occasione oltre la normale capienza, ieri pomeriggio è stata inaugurata la Stagione Teatrale 2019 con l’ultimo lavoro del nostro bravissimo Poeta Andrea Sponticcia, con”L’altrove è Quì”,le liriche raccolte nel libro,sono state magistralmente interpretate da un gruppo di attrici dopo che Andrea intervistato a 360 gradi aveva illustrato ai presenti tutti i dettagli del suo lavoro.Infatti detta opera sono la personale professione di fede dell’autore nei confronti della vita. Il poeta muove dall’intimità di immagini rarefatte, forse inconsce, che si mescolano alle fantasie e ai dettagli di una realtà al contempo piccola e immensa, dove provincia e interiorità si uniscono per dar corpo a un cosmo di spiriti, impressioni e agrodolci malinconie. Si può intravedere un percorso, in queste poesie, che però riporta all’origine; e ciò che passa dalla zolla della poesia vi resta. Nessuna purificazione, nessuna epifania. Solo uno sguardo, lungo una vita, che cerca di fermare il tempo. E di scorgere, all’ombra di ineluttabili destini, un luogo -- un altrove -- nel quale esperire -- anche solo per un attimo -- una felicità inattesa.Durante la presentazione sono  intervenuti Nicola Nicchi ,Presidente della fondazione del nostro Teatro denominata “Asilo Teatrale degli Appennini”,il Sindaco Vittorio Nicolucci e l’assessore alla cultura Lorenza Morganti. Dulcis in fundo,nel meraviglioso scenario del porticato degli Ubaldini è stato offerto a tutti i presenti un lauto rinfresco. il libro si può acquistare direttamente contattando l’Autore.

VID 20181014 175114
Watch this video on YouTube or on Easy Youtube.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *