Don Ciotti sollecita la partecipazione alla manifestazione di #Sulmona21Aprile

Featured Video Play Icon
Don Ciotti sollecita la partecipazione alla manifestazione di #Sulmona21Aprile, soddisfazione del Coordinamento No Hub del Gas

La Carovana No Hub del Gas continua oggi e nel fine settimana per dire tanti SÌ alle grandi opere utili a partire dal risanamento del territorio e dalla prevenzione.

Tutti i numeri per i pullman, da Abruzzo e dalle regioni limitrofe.

Grande partecipazione sul territorio (video e immagini) e continue richieste di organizzare altri eventi informativi.

 

Il Coordinamento No Hub del Gas esprime soddisfazione per l’appello alla partecipazione alla manifestazione del 21 Aprile a Sulmona lanciato da Don Ciotti durante la recente visita in Abruzzo e riportato dalla stampa.

 

Il video dell’intervento di Don Ciotti diffuso dalla testata Il Germe sul valore della partecipazione e dell’importanza di non delegare solamente ad altri la risoluzione dei problemi, promuovendo la partecipazione attiva alla manifestazione del 21 aprile, è una preziosa testimonianza sull’importanza dell’impegno che tanti cittadini stanno mettendo in campo per difendere il proprio territorio.

 

Qui il video de Il Germe: https://youtu.be/ETqCCvFppxM

 

Nel frattempo il Coordinamento ha diffuso i riferimenti per i pullman che si stanno organizzando da varie zone d’Abruzzo e dalle regioni limitrofe, Roma compresa.

Zona:
-L’Aquila: 3281210564
-Pescara-Chieti: 3381195358
-Teramo-Roseto-Giulianova: 3207249815
-S.Benedetto-Martinsicuro: 3332701373
-Lanciano: 3470543201
-Roma-Avezzano: 3283197919
-Campobasso: 3358191842
-Termoli-Vasto: 3272660955


Infine la Carovana No Hub del Gas sta continuando a percorrere l’Abruzzo con tanti attivisti impegnati nelle passeggiate e nelle pedalate, anche sotto la pioggia battente, fermandosi in diversi centri per svolgere partecipati incontri informativi con la popolazione, sia per illustrare i rischi di queste grandi opere legate alle fossili sia per dire tanti SÌ per le opere utili che vogliamo in Italia.
Ad esempio, si esce dalle fossili anche con la mobilità sostenibile, dotando le aree metropolitane di una rete infrastrutturale di ciclabili degna di questo nome. La pedalata tra Pescara e Chieti ha fatto emergere per l’ennesima volta l’assurdità della mancanza di una grande ciclabile di collegamento tra i due principali centri dell’area metropolitana che ha una pessima qualità dell’aria da risanare con adeguate misure secondo il Piano regionale della Qualità dell’Aria inattuato da 11 anni! Oppure la richiesta di mettere in sicurezza gli edifici a partire da scuole ed ospedali. Queste sono le opere che vogliamo, assieme alla valorizzazione dei beni ambientali, come i SIC che abbiamo visitato, e culturali, non gasdotti, pozzi e stoccaggi!Qui alcune foto e video degli ultimi giorni di carovana: https://we.tl/tOXCkL3vwq

Oggi pomeriggio è la volta di Piano d’Orta dove si discuterà delle vere grandi opere utili, come il risanamento dei siti inquinati, e di Navelli, dove si entrerà nel merito del tracciato del gasdotto Sulmona-Foligno e dei rischi connessi. Domani alle ore 17:30 al Grottino ci sarà l’appuntamento di Popoli con un seminario sulla tutela delle acque tenuto dalla docente Diana Galassi.

 
COORDINAMENTO NO HUB DEL GAS – ABRUZZO

Quest’articolo è stato letto 20 volte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *