Aggiornamento meteo e tendenza successiva

Possiamo dividere in tre step la tendenza evolutiva meteo dei prossimi quindici giorni circa.
L’attuale irruzione artica agirà ancora per qualche giorno sino a sabato compreso, colpendo ancora le nostre regioni centrali adriatiche,oggi leggero rialzo termico e intervallo precipitativo sino a sera, quando riprenderà a nevicare,in maniera debole,domani giovedì un nuovo impulso freddo farà di nuovo calare le temperature e le nevicate si faranno moderate,instabile le giornate successive con residua neve. Successivamente una depressione mediterranea si sposterà verso nord, portando un peggioramento anche al Nord e un  aumento termico. Questa fase è molto delicata, perché potrebbero esservi nevicate anche in pianura al Nord-Ovest ed Emilia. Godremo di una tregua meteo dopo questa lunga fase invernale, con temperature più miti e alta pressione.

A fine mesei modelli a lungo termine cosa fanno? Ci propongono il medesimo schema; ecco una nuova colata fredda dove l’inverno ha già dato abbastanza (ovvero sull’Europa orientale) mentre laddove la stagione è stata inesistente (sull’Europa occidentale) arriverà un mite anticiclone a pregiudicare freddo, pioggia e neve.

L’aria fredda potrà coinvolgere anche l’Italia? Non è per niente escluso che lo faccia gli effetti si farebbero sentire nuovamente sulle regioni già duramente martoriate…e ciò non sarebbe di certo un bene.

Continuerà a piovere sul bagnato e a nevicare sul nevicato? Sembra di sì..

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*