tendenza per la prima parte dell’Inverno

Cari lettori vediamo insieme la tendenza per quanto riguarda la prima parte della stagione fredda:
secondo il mio modesto parere questi giorni , sino a Natale circa. Ora avremo una discesa d’aria artico marittima con correnti da NW, che durera’ sino a metàmese circa.Poi il tutto si riassorbira’ e secondo me potrebbero vincere le westliers Atlantiche, cioè la linea da ovest ad est con ingresso di qualche fronte [dipende dalla ciclogenesi] ma tuttavia direi, un mese che potrebbe dare un impronta piu’ umida e uggiosa dal 16 in poi, per la costante altopressoria influenzatrice dal vicino ATL. Per adesso, nessuna forzante negativa preponderante su quella positiva degli heat Flux Aleutinici e da strascichi del Nino sul Pacifico nord orientale che favoriscono questi flussi a levitare verso quell’area descritta e a mantenere il posizionamento dell’HP sull’America NW e Alaska. La qual cosa influenza il Jet Stream Canadian e la successiva Wave2. Per Dicembre i connotati per me potrebbero mutare, a partire circa dal 5, ovvero meta’ 1a decade. Le dinamiche potrebbero far dirottare l’Hp Atlantico [causa il JS in uscita..] verso posizioni latitudinali. alte, con evidente situazioni da Scand+ e di conseguenza le discese artiche si potranno verificare se l’evoluzione centrasse questa proiezione, il pattern diverebbe senz’altro piu’ freddo sino a Natale. Potremmo assistere ad irruzioni dalla valle del Rodano, sicche’ intervallate anche da pause anticicloniche azzorriane ma fredde, perché la ventilazione rimarrebbe settentrionale. Gocce fredde credo, potrebbero insediarsi in sede Mediterranea durante queste “intrusioni fredde”. Per ora è questo, senza dubbio suscettibile d’aggiornamenti e approfondimenti e perché no, mai dire mai, di correttivi.
Questa bellissima immagine di ieri ci mostra la capitale della Russia sotto una forte nevicata che ha scaricato al suolo 40 cm di manto bianco.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*