EPIFANIA 2016 al Rifugio CASANOVA in Casentino

“LA BEFANA vien di notte con le scarpe tutte rotte…e noi gli si dà fòco”
Falò per scaldare la Befana sul prato del rifugio. Dolci e vin brulè.

5/6 Gennaio 2016
EPIFANIA 2016 al Rifugio CASANOVA in Casentino
Se c’è neve vi diamo anche le racchette (Ciaspole) e i bastoncini !
Un soggiorno da fiaba nelle foreste più belle d’Italia, camminando su facili sentieri tra alberi giganti, luoghi dove vivono numerosissimi animali (grandi cervi, daini, cinghiali, lupi, volpi, ecc). Racchette da neve e bastoncini telescopici (se c’è neve) forniti dall’organizzazione.
Attività adatte anche alle famiglie.
epifania_2016_CasentinoMartedì 5 gennaio 2016
Ore 14,00 incontro al parcheggio della Verna – località “La Melosa” (Comune di Chiusi della Verna – AR); presentazione con le guide e, se serve, distribuzione materiali tecnici (racchette da neve e bastoncini telescopici) e istruzioni per l’uso, uso che non comporta comunque alcuna difficoltà di utilizzo. Le racchette da neve, o ciaspole, possono essere utilizzate da chiunque.
Partenza per escursione ad anello attorno al Monte Penna della Verna, nella foresta delle Ghiacciaia e nel Bosco delle Fate. Il bosco è realmente fiabesco, con grandi faggi che sbucano tra enormi massi completamente coperti di muschio. Si compie il periplo della montagna e infine si entra nel Convento. Visita al complesso conventuale, luogo di rara bellezza e pregio architettonico. Nella chiesa madre vi è la più grande concentrazione esistente di opere dei Della Robbia. Notevoli anche la Cappella delle Stimmate, il
Sasso Spicco, la passeggiata sul precipizio, i chiostri interni, dove sono collocati i fantastici presepi, ecc.
A fine visita ci si trasferisce a Badia Prataglia, dove ci si sistema nel confortevole Rifugio “Casanova” e cena.
Dopocena falò per scaldare la befana sul prato del rifugio. Dolci e vin brulè.

Mercoledì 6 gennaio 2016
Passeggiata nella Foresta di Badia Prataglia, attraverso maestose faggete e cupe abetaie (in quest’area gli abeti sono altissimi, con trentacinque metri di media), fino alla caverna chiamata “Buca delle Fate” e quindi al luminoso prato di “Campo dell’Agio”.
La foresta si mostra in tutto il suo splendore in questa breve ma intensa passeggiata. E’ possibile imbattersi nei cervi che avanzano affondando nella neve.
Rientro e pranzo.
Pomeriggio partenza.

Il programma può subire variazioni anche sostanziali, in base alle condizioni meteo, allo stato dell’innevamento, ad altri motivi. In questi casi la guida consulta gli escursionisti per le alternative, ma le sue decisioni finali hanno la prevalenza e sono insindacabili.
L’abbigliamento deve essere invernale, comprendere quindi guanti, sciarpa, cappello, scarponi invernali. Potrebbero essere utili le ghette; l’innevamento è estremamente variabile di anno in anno.

Prezzi
dal 5 al 6 gennaio 2016
Prezzo: € 83,00
comprende:
– accompagnamento guida ambientale escursionistica dal mattino del primo giorno al pomeriggio dell’ultimo
– racchette da neve (ciaspole) e bastoncini telescopici
– vitto e alloggio dalla cena del primo giorno al pranzo dell’ultimo (cibo buono e decisamente abbondante)
– falò della Befana, dolci e vin brulè

Non comprende:
quanto non espressamente indicato sopra

prenotazione entro giovedì al 366.5849069 o 344.1577936
oppure scrivendo a casanova@rifugionelcasentino.it

Sconto Bambini in camera con i genitori:
0-3 anni: Gratuito
3-6 anni: 50%
6-10 anni: 20%

Su richiesta menu speciali concordati:
per vegetariani
per celiaci
diete varie

supplemento camera doppia ad uso singola € 10,00
segreteria e informazioni
Rifugio Casanova – Casentino –
Via Casanova 3 Loc. Badia Prataglia
52010 Poppi (AR)
Tel. 366.5849069
Tel. 344.1577936
Tel. 0575.559897
Fax 0575559902
e-mail: casanova@rifugionelcasentino.it
Sito: www.rifugionelcasentino.it
Facebook: Albergo Rifugio Casanova – Casentino

Quest’articolo è stato letto 12 volte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *