GASDOTTO/ VERINI (PD): “TROPPE CRITICITA’: IL TRACCIATO SNAM VA CAMBIATO”.

Notubo-logoGASDOTTO/ VERINI (PD): “TROPPE CRITICITA’: IL TRACCIATO SNAM VA CAMBIATO”.
I deputati Pd Walter Verini, Raffaella Mariani, Alessia Morani e Vittoria D’Incecco hanno diffuso la seguente dichiarazione contraria al tracciato del gasdotto Brindisi-Minerbio, con la quale chiedono alla Conferenza di servizi fissata domani di non procedere a decisioni prima di verifiche serie e doverose su tracciati alternativi.

“Nella giornata di domani (oggi 26 Marzo) è prevista a Roma, in sede governativa, la Conferenza dei Servizi sulla questione del progetto di gasdotto Brindisi-Minerbio, con il coinvolgimento delle Regioni e degli Enti Locali interessati. Come è noto, la Camera dei Deputati (con pronunciamento unanime della Commissione Ambiente e con ordini del giorno d’aula fatti propri dal Governo fin da due anni fa) aveva chiesto, in piena sintonia con le stesse Regioni e autonomie locali di non assumere decisioni e di valutare la possibilità concreta di spostare il tracciato. Questa valutazione – da compiere seriamente – è fondamentale: il progetto attraversa infatti zone ad alta intensità sismica come quelle abruzzesi e zone di pregio ambientale e di interesse comunitario di Umbria, Marche e Toscana, per quasi centocinquanta chilometri di ecosistema appenninico. Per questo ci attendiamo che la Conferenza dei Servizi decida finalmente di procedere a questa verifica preventiva evitando di assumere decisioni azzardate, dannose e contrarie alla volontà delle realtà istituzionali e territoriali locali. Il problema – lo ribadiamo – non è il gasdotto, ma il suo tracciato. Quello previsto ha troppe criticità”.

Quest’articolo è stato letto 4 volte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *