Sparita la fontana dal terrazzone!

fontana-terrazzoneQuesta mattina la fontana del terrazzone è sparita dalla sua sede e anche il basamento che la sosteneva è stato rimosso. La fontana era stata installata in quella posizione una decina di anni fa e non tutti avevano apprezzato questa idea, inoltre già da diversi mesi non funzionava bene ed era stata chiusa l’erogazione di acqua. Un altro intervento dell’amministrazione comunale che continua in questa opera di restyling del nostro paese.
Resta però l’interrrogativo di se e dove verrà riposizionata questa storica fontana, lo scopriremo nei prossimi giorni.

Quest’articolo è stato letto 4 volte.

12 thoughts on “Sparita la fontana dal terrazzone!

  1. la posizione inappropriata, il basamento inguardabile, l’acqua usciva ma non dal rubinetto.
    Riposizionarla funzionante nella sua sede storica è un’operazione di decoro urbano che andava fatta.

  2. visto anche l’ultimo consiglio è ora che comincino a pensare alle cose serie e non alle fontane…. e pensare che vi ho votato. diamoci una mossa e cominciamo a pensare alle cose importanti

  3. Da elettore del PD ho votato Cardellini ma mi pare che lo facciano contare quasi niente in amministrazione …vorrei che contasse di più e che questa cosa fosse chiarita in sezione

  4. Ki quello che organizza le manifestazioni come quella di Legambiente,la fa patrocinare dal comune e poi va a mangiare nel su “ristorante” ????

  5. ragazzi meglio che non lo facciano contare nulla!!anche se a dirla tutta io non vedo molte altre teste concrete, un voto perso, il mio.
    tutte queste cavolate fatte per dare visibilità hanno stancato.la fontana era brutta e non funzionava ma non era meglio sistemare la staccionata al piano di velluto? non dico rifarla ma almeno metterci due chiodi per fare stare su quei pali caduti ormai da anni.
    più fatti e meno feste

  6. Ma di quale servizio pubblico parli……..a nemmeno 50 metri dal terrazzone cè un altra fontana che ha sempre funzionato regolarmente …….quindi parliamo di servizi pubblici già esistenti!! Concentriamo le energie pubbliche ( cioé quelle che paghiamo noi cittadini ) in cose piú importanti. E poi quanto CI é venuto a costare questo favore ??!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *