Contributi alle imprese dell’ARTIGIANATO ARTISTICO

confartigianato-logoLa Regione Marche stanzia contributi a fondo perduto alle imprese operanti nel settore dell’artigianato artistico per rinnovare ed ammodernare laboratori ed attrezzature e per commercializzare i propri prodotti.

IMPRESE BENEFICIARIE:
Possono presentare richiesta di contributo le imprese artigiane, singole o associate, che svolgano le attività artistiche previste da apposito elenco, ATI e Reti d’impresa.

INTERVENTI FINANZIABILI:

1 – Ammodernamento, ristrutturazione e mantenimento dei laboratori, restauro e mantenimento delle attrezzature.

Spese ammissibili su tale intervento:
a) opere murarie ed accessorie (impianti idrotermosanitari, elettrici, areazione, antincendio, climatizzazione, antifurto e di tutti gli impianti di rete);
b) progettazione e direzione lavori nella misura massima del 10% dei lavori di cui sopra;
c) il restauro e la manutenzione di attrezzature non reperibili come nuove sul mercato.

2 – Spese per la commercializzazione di prodotti.

Spese ammissibili su tale intervento:
a) partecipazione a fiere/mercati per il solo costo di acquisto spazi, allestimento stand e spese di assicurazione e di spedizione materiali;
b) pubblicità aziendale per progettazione di brochure-depliant, locandine, cartellonistica, manifesti, cataloghi (sono escluse le stampe e la diffusione);
c) realizzazione di siti internet e loro aggiornamento;
d) pubblicizzazione su testate giornalistiche, radiofoniche, televisive e siti internet.

LIMITI DI SPESA:

La spesa minima richiesta per gli interventi sui laboratori è di € 10.000,00.
La spesa minima richiesta per gli interventi di commercializzazione dei prodotti è di € 3.000,00 per le imprese singole e di € 10.000,00 per ATI, reti di imprese e consorzi.
Spese finanziabili a partire dal 01 gennaio 2014.

ENTITA’ DEL CONTRIBUTO:

Contributo in conto capitale pari al 40% delle spese ammesse.
Il massimo erogabile è pari ad € 15.000 per le spese sui laboratori, mentre è pari ad € 10.000 per le spese di commercializzazione dei prodotti. (Per le ATI, le Reti d’impresa e i Consorzi il contributo è elevato a € 15.000,00.)

PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE DI CONTRIBUTO:

Le imprese interessate dovranno presentare domanda di contributo a valere sul presente bando entro il 21 LUGLIO 2014 .

Per informazioni e consulenza contattate il nostro partner Euroconsulenti Group srl – 0722 4387 – info@euroconsulenti.net – www.euroconsulenti.net

Quest’articolo è stato letto 5 volte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *