Composizione lista Partecipa

Ecco i nominativi della lista partecipa.
Giacomo Rossi (candidato a sindaco) è composta da: Gabrio Bagiacchi, Giacomo Martinelli, Marino Marini, Maurizio Martinelli, Arianna Morganti, Alex Pazzaglia, Francesco Falasconi, Davide Martinelli e Alighiero Tocchini.

56 thoughts on “Composizione lista Partecipa

  1. Voto per te, premio il tuo costante impegno nel territorio e la tua totale trasparenza in questa campagna elettorale!!!Questo per me è futuro…!!!

  2. Siamo nello stile grillino, persone pulite giovani e nuove non collegate con alcun partito politico, bravo Giacomo ! Gli altri sono andati nelle sedi di partito a cercare accordi e voti in perfetto stile ” prima repubblica ” . Spero che vinca la tua lista anche perché sono anni che ti dai da fare per combattere battaglie importanti ( acqua, rifiuti, ospedale, strade, agricoltura, tanto per citarne alcune ) e credo proprio che te lo meriti. Il mio voto é per la tua lista !

  3. Otello basta scrivere. per favore.
    hai stancato con i tuoi attacchi personali ed estremamente superficiali.
    la cattiveria non ci farà andare da nessuna parte.

  4. otello,informati bene, non era sancio che combatteva contro i mulini a vento!
    poi le cattiverie gratuite non servono a niente,sei solo un provocatore.

  5. Otello se il tuo ruolo è quello di rompere puntualmente i cojoni ad uno dei migliori amici di tuo figlio sei veramente squallido…con te e tua zia c’è futuro è messo proprio bene. ?.

  6. rollo…vienimi a dire in faccia le cose non dirle dietro uno stupido nik poi cosa centra giacomo io l’ho con quelle cazzate che scrivete voi

  7. Otello dire che giacomo fa battaglie contro dei mulini a vento vuoi o non vuoi è parlare male di una persona, a mio avviso, senza alcun senso.
    Puoi condividere o meno il suo punto di vista o la sua lista ma evita di dire che non ha mai fatto un cazzo per il paese perché questo non è vero e lo sai meglio di me quanto sia prestevole e di buon cuore con tutti, soprattutto con amici in difficoltà.
    E poi basta dire che chi si nasconde dietro l’anonimato è un codardo, magari semplicemente non ha voglia di far sapere il suo nome solo perché ad apecchio c’è la cattiveria vera e non ne vuole risentire a proprie spese al di fuori della “vita virtuale”… Certo è che il firmarvi non vi da la capacità ne il diritto di dire quello che vi pare e puntare il dito contro tutto o tutti.

  8. non capisco perchè tu puoi diffamare le persone e io non credo di aver detto chissà che dicendo di fare battaglie contro i mulini a vento

  9. poi giacomo non centra nulla sulle mie discussioni con voi (codardi)…siete stati voi a diffamare prima lanfranco dicendone peste e corna, poi ioni( la merda x uno di voi codardi )che fa bruciare lanfranco..ora che sembra che da il voto a giacomo .be lui il voto lo da a chi gli pare…e ora non puzza +ahahahahahahah poi delle battaglie…già la parola mi piace poco

  10. Sto leggendo quasi per caso questa conversazione.non sono di apecchio ma conosco giacomo e vi assicuro che è l unico politico del vostro paese conosciuto da tutti anche qui a pesaro.come fate ha dire che ha fatto battaglie contro i mulini avento?per elencare tutto quello che ha fatto ci vuole un giorno….per me giacomo è sprecato x apecchio, se gli apecchiesi non riescono a capire il suo impegno…ne avete uno buono, giocatevelo.so che anche a pesaro gli hanno chiesto di stare in lista, un motivo ci sarà… Andrea B.

  11. Beh nel commento di Porto Pesaro, è racchiusa una sintesi perfetta!E se non le vogliamo chiamare battaglie chiamiamolo INTERESSE PER IL PROPRIO PAESE E PER TUTTO IL TERRITORIO,con gesti concreti e risultati tangibili, è questo che Giacomo ha fatto in tanti anni tutto il resto sono..CHIACCHIERE DA BAR!

  12. Basta con questi insulti, si vede il livello che porta questo tipo di politica espressamente grillino.
    Votiamo le persone, quello che hanno fatto nella vita, per il paese e quello che potrebbero dare.
    Sono due liste completamente di livello diverso.
    Se fossi in Giacomo mi arrabbierei di questi dibattiti stupidi, fanno il livello della sua lista.
    Gli scontenti sono altri, fate vita attiva nel paese, si vedono pensionati che avrebbero voluto essere in lista ma non ci sono, questo è brutto.
    Buon voto a tutti

  13. otello dici basta con gli insulti e sei il primo che ha cominciato, chiamando giacomo sancio pancia, poi ti sei ripreso in calcio d’angolo (vedi sopra).
    dici di votare le persone che hanno fatto per il paese e mi sembra che giacomo si sia dato sempre da fare.
    dici che giacomo dovrebbe arrabbiarsi, ma a sto punto dovrebbe arrabbiarsi con te visto che hai cominciato tu.
    i pensionati/anziani sono una fonte di grande esperienza, ma i sindaci pensionati gli abbiamo avuti per 20 anni, facciamo largo ai giovani per una volta, sperando che sia quella buona.

    senza rancore e polemica. solo per puntualizzare.
    un saluto

  14. ps
    quello che ha fatto male alla politica apecchiese e continua a fare male è il tifo da stadio da entrambi gli schieramenti, e quando dico entrambi mi riferisco dagli anni passati ad oggi. mi sembra che i due candidati si stiano facendo riconoscere per non incappare appunto nel tifo da stadio. diamogli atto ad entrambi

  15. a me invece non sembra proprio. un esempio su tutti è il commento di giacomo su facebook per la commemorazione del 25 aprile, dove attacca esplicitamente vittorio (sapendo che sarebbe stato il suo unico sfidante). detto poi da uno che fino a qualche tempo fa vedeva la festa della liberazione come un pretesto per fare polemica mi sembra piuttosto ridicolo e incoerente.

  16. amleto condivido in pieno il tuo pensiero. alla fine è il classico esempio dell’italiano che ,al posto di riflettere sui bisogni reali ,si lascia trasportare dall’euforismo e dai pensieri comuni senza concentrarsi veramente sui bisogni imminenti del paese.diamo spazio a questi due futuri sindaci, ascoltiamo le loro proposte e i loro programmi.il confronto , il dibattito diretto e l’impegno saranno i parametri con cui si dovrannno inquadrare i due candidati.

  17. Sembra che tutti abbiano nostalgia del veleno e dell’acredine delle precedenti tornate elettorali… BASTAAAA… Vittorio e Giacomo sono entrambi persone oneste e serie e quasi tutti i componenti sono giovani senza precedenti coinvolgimenti… vediamo i programmi e diamo loro fiducia… i vari scheletri lasciamoli negli armadi…

  18. bravi ,sia zio peppe e prossimamente sono in sintonia con voi avete centrato il punto.Spostiamo l’attenzione su i due candidati e le loro proposte.ciao

  19. Caro “M.T.”
    che mi hai tirato in causa in cose non vere vorrei risponderti che io non ho assolutamente attaccato Vittorio ma ho solo costatato che non era presente alle commemorazioni della Liberazione.Se questo è un attacco allora non si può nemmeno più discutere. E la libertà di pensiero? Riguardo al 25 Aprile non ne ho mai fatto una polemica, anzi, credo che nella mia vita non sono mancato una volta alle commemorazioni civili poichè i morti io li rispetto TUTTI.

    Detto questo, visto che ho capito chi sei, perchè certe cose non me le dici davanti? E’ così fatica parlare liberamente tra due “cristiani”?

    P.S. Hai anche il mio numero di telefono.

    Riguardo alle altre polemiche non entro nel merito

    Un cordiale saluto a tutti
    Giacomo Rossi

  20. Quello che vedo in questi commenti è quello che non avrei mai voluto leggere quando ho capito che Giacomo e Vittorio erano i candidati. NON riesco davvero a capire come un paese come il nostro, svilito da anni di sterili lotte intestine ,non ne abbia ancora avuto abbastanza . IL nostro paese non ha bisogno (cosa scontata) di una lista che vinca ,Ha bisogno che alla fine di questa tornata elettorale ci possa essere, non un nemico ma un compaesano che deve lottare per far sopravvivere il nostro paese, portare idee impegno ma soprattutto buonsenso. Ho il ricordo di quando mi dicevano che noi Apecchiesi siamo permalosi… forse avevano ragione ma ho sempre pensato che la nostra era una voglia di riscatto di quell’aspirazione che ha ognuno di noi di fare meglio e di non sbagliare mai. Ho imparato così che la cosa piu preziosa è in realtà il dubbio non avere solo “La Ragione” ma condividerla ed esprimersi senza lasciare spazio ad inutili strascichi. Il nostro comune è ormai da decenni in calo demografico e l’ammistrazione dello stesso non conferisce nessuno scettro, ma in realtà un impegno che va oltre la passione per la politica, la stessa passione che hanno i due candidati i quali la esprimono in maniera diversa.Vorrei davvero poter rivedere un giorno il paese che i miei nonni i miei genitori i piu vecchi mi hanno sempre raccontato di un paese dove c’erano eccellenze artigianali vitalità ma soprattutto quella serenità che non ho mai respirato appieno. Domani c’è un giorno che aspetta di essere vissuto spetta noi decidere come, mettere altre parole al veleno e rimanere attaccati a questa dipendenza da “rignarana” oppure cambiare.
    Le due liste, credo che siano già un cambiamento…

  21. “Riguardo al 25 Aprile non ne ho mai fatto una polemica” – non ti ricordi quando eri uno pseudo-fascistello che ogni 25 aprile ignorava questa ricorrenza? non mi sembra un modo di rispettare i morti quello. e non fingerti vittima chiamando in causa la libertà d’espressione, nessuno ti ha censurato, ho solo fatto notare che i toni da te utilizzati non sono, a mio avviso, corretti. una cosa però la devo riconoscere: sai rigirare le frittate come un vero politico.

  22. Caro “M.T.”

    ho sempre partecipato a tutte le ricorrenze civili ed ho sempre approfondito le mie conoscenze sulla ricorrenza della Liberazione, auspicando che si arrivasse ad una festa della “Riconciliazione” come avvenuto in molti paesi esteri. Ti ripeto che non ho affatto usato toni scorretti con il mio avversario ma l’ho solo invitato ad essere presente. Non so dunque di quale “frittata rigirata” tu parli

    Ti saluto di nuovo

    Giacomo Rossi

  23. M.T hai stancato. Leggi cosa ha scritto Roberto e falla finita. Apri la tua visione del mondo e studia la storia, capra. Guarda al tuo passato e dimmi se non hai mai fatto anche tu delle stronzate. A me piace il Giacomo di oggi e non me ne frega nulla di cosa pensava anni fa, non mi importa nemmeno cosa pensa ora, mi importa sapere che si darà da fare come nessun’altra ha mai fatto per questo nostro paese. Basta provocazioni. Sono due liste meravigliose e già potremmo dirci fortunati e vincitori. Gente come te andrebbe ostracizzata.

  24. Concordo in pieno con Roby, se posso fare un’esempio calcistico (visto che è il mio campo) vedo queste due liste come come due grandi squadre che lottano per lo scudetto, e solo una riuscirà a vincere il titolo, ma poi tutti dovranno GIOCARE PER APECCHIO che invece vedo come LA NAZIONALE in cui non conta per chi giochi o per chi hai giocato in campionato, ma qui che conta SOLO VINCERE!!!!I LOVE APECCHIO p.s. Roby Smacchia ci vedem Venerdi, Apecchio ci vedem Lunedi…en ved l’ora d’arni!!!

  25. Sostengo Giacomo perchè c’ha la grinta di “100vittori” anche se non ho nulla contro l’altro candidato.Secondo me Giacomo farà un ottimo risultato da quello che si sente in giro

    p.s. Avrei voluto un Alvin in lista

    Vostro,
    Ottaviano Ubaldini

  26. Ciao Giacomo visto che ti sei adoperato per quello che nel lecito ti ho sempre chiesto,non posso che non votarti.Bravo “trombettino”

    F.P.

  27. io votero’ vittorio. ottaviano usa la scala logaritmica richter forse 100 e’ un poco esagerato comunque giacomo e’ giacomo

  28. Ok Vittorio ha più grinta di Giacomo,ha fatto più battaglie di lui,conosce più persone e lo troviamo sempre tra la gente…si ma poi dobbiamo dire anche che Dantino di Chi Mafucci c’ha 18 anni….

    Forza Giacomo!!!!

    Vostro,
    Ottaviano Ubaldini

  29. no per carita’ non era riferito ne’ a te ne’ tantomeno a dantino poi sai gli anziani diventano suscettibili. ora per me largo ai programmi e buon lavoro per rimettere in sesto la baracca chiudo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *