Festeggiamenti per i Cento anni della sign. Bruna Borelli

Grandi festeggiamenti ieri nella frazione di Pian di Molino dove l’arzilla vecchietta Bruna Borelli ha festeggiato le prime cento candeline.
Attorniata da parenti ,amici,dal concertino Folck Apecchiese e dalle  autorità locali in  un clima piacevole e disteso la simpatica centenaria è sembrata a suo agio ha persino fatto un giro di valzer con il sindaco Orazio Ioni,che in precedenza aveva donato alla stessa una targa ricordo a nome di tutta la popolazione.
Anche l’artista locale Leonardo Cerpolini ha omaggiato la sign.Bruna con una rosa in rame, tipica del suo repertorio.
Proprio il 19 Aprile del 1914 in Serramazzoni in provincia di Modena  veniva alla luce la sign.Borelli che ben presto si trasferiva a Bologna dove ha svolto le mansioni di donna di servizio in una facoltosa famiglia felsinea.
E proprio qui in circostanze singolari conosceva quello che sarebbe stato per tanti anni il suo compagno di vita,Egisto Bertozzi di Apecchio che prestava servizio militare nel capolupogo emiliano.
I due innamorati convolarano a giuste nozze nel lontano 1938 in Apecchio,dalla loro felice unione nacquero due figli Silvana e Giancarlo (quest ‘ultimo prematuramente scomparso pochi anni fa).
Rimasta vedova nel 1997,
ora Bruna conta ben sei nipoti e otto pronipoti la più grande Sofia Ventenne la più piccola Angelica di appena un anno.
Aprezzata sarta ha svolto questa attività lavorativa con capacità e impegno tanto da esser maestra per le allieve che volevano dedicarsi a tale attività.
Ci raccontano i nipoti Carla e Roberto che sua nonna è ancora lucidissima ,recita ben tre rosari al giorno rigorosamente in latino,non disdegna neanche qualche partitina a carte..ma la sua più grande passione è  il canto bellissimo sentirla intonare Romagna mia,Quel mazzolin di fiori e Piemontesina bella.
Tra lo stupore generale aiutata dal nipote Roberto ha ricordato quasi tutta la tabellina.
Racconta Carla che quattro anni fa sua nonna è stata vittima di una tremenda caduta nelle scale di casa fortunatamente senza nessuna conseguenza..fisico indistruttibile dato che fino a pochi anni fa si è occupata a tutto tondo della gestione famigliare.
Auguri sign. Bruna da tutta la redazione di Apecchio.net e arrivederci al prossimo compleanno.

  Cinque generazioni a confronto

   

One thought on “Festeggiamenti per i Cento anni della sign. Bruna Borelli

  1. E’stata proprio una bella festa, un ringraziamento a tutti quelli che hanno partecipato, a coloro che hanno contribuito alla riuscita di questo bel giorno e in particolar modo ai “ragazzi” del mitico Concertino che con la loro musica donano allegria gratuita a tutti, siete veramente forti, grazie di cuore!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *