robbadancredci!!!!!!!!!!!! Mosè secondo la scienza: come separò le acque

10003335_434174400049065_1490012756_nSecondo la Bibbia Mosé separò le acque; la scienza spiega come.

I ricercatori dell’università Università del Colorado e del National Centre for Atmospheric Research in uno studio pubblicato nel 2010, utilizzando un complesso modello computerizzato hanno simulato i venti e i moti ondosi cercando una spiegazione al particolare fenomeno narrato.

Secondo il team, l’evento sarebbe avvenuto in un luogo leggermente più a nord del Mar Rosso, in prossimità del delta del Nilo, il Lago Manzala.

«I risultati della simulazione coincidono quasi perfettamente con il racconto dell’Esodo». Secondo i calcoli effettuati un vento a 100 km/h da est per 12 ore avrebbe potuto creare un corridoio asciutto lungo 3-4 chilometri e largo 5 che sarebbe rimasto aperto per circa 4 ore in una laguna nei pressi della odierna Port Said.

Foto: Il lago Manzala oggi.

Quest’articolo è stato letto 8 volte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *