primi rumors sulle elezioni …

poltrona-sindacoè da un po’ che girava nell’aria ma pare che sia sempre più concreta la canditatura di Lanfranco Forlucci alla poltrona di sindaco di Apecchio.
Per gli altri attendiamo…..

Quest’articolo è stato letto 7 volte.

60 thoughts on “primi rumors sulle elezioni …

  1. Pare che, sembra che…
    Il sindaco uscente sostiene che NON si ricandiderà al 100%.
    Assolutamente NO, tassativamente NO…
    salvo che… chi si appresterà a farlo, dimostri d’avere tempo e modo di dedicarsi alla carica, altrimenti…
    A parte dunque quel 100% che appare già sgretolato, il messaggio non sembra rivolto al Forlucci (che essendo in pensione, di tempo ne avrebbe), ma ad un soggetto terzo. Tuttavia l’orientamento politico del Forlucci è “geneticamente” distante da quello del sindaco uscente, dunque meritevole di opposizione.
    Insomma la faccenda parte già fumosa. Staremo a vedere.

  2. Il 100% non esiste e’ una scusa per ricandidarsi, bisogna gestire il comune non solo con una persona, ma un equipe competente con voglia di fare e dinamica….forza gente nuova ….avanti a tutta

  3. Amministrare non è come scrivere libri o fare il bu….e in giro, poi sarebbe un’altro simile a quello di adesso. Stesse ambizioni, stessi modi di comportarsi, prima donna !
    Dicesi che l’attuale in caso gli farebbe l’Assessore esterno ? bella roba… così il comune potrebbe pure chiudere !

  4. Rinnovare !!!!!!!!!!
    Gli attuali con che coraggio si ripresentano ? Non hanno ne dato e non hanno da dare nulla !
    Ho sentito dire che ci sono i soliti personaggi che gestiscono tutto da dietro !!!!
    Questa volta anziché a salsicce e vino i voti si conquisteranno tarallucci e vino ?
    La gara d’appalto vinta a Serravalle è normale secondo voi ? Una mossa esclusivamente elettorale !
    Non è che la terra e tremerà anche qualcun’altro dentro il comune ?

  5. L’importante é chi si mette come capolista deve essere presente e non delegare qualcun’altro a fare le sue veci…..il sindaco deve essere presente tutti i giorni, altrimenti chi non ha tempo per farlo non si presenti nemmeno, sarebbe una presa in giro per tutti gli elettori. Grazie.

  6. dipende dalla testa e non dal tempo che si sta nell’uffico.anzi meno ci stà e meglio è.deve muoversi ben bene e andare a toccare i bottoni giusti.altroche

  7. Tex,allora proprio non vuoi mollare la poltrona piccola o grande che hai rimediato in questi anni,incominci a prendere tutte le scuse per rimanere.
    Domanda : il sindaco di piobbico e’ tutti i giorni in comune ??
    Dimmelo Tex dei miei stivali.Un uomo non puo’ e non deve amministrare da solo a seconda come si alza al mattino,altro che coerenza.

  8. Tex caro mio il regime dittatoriale in Italia è finito diversi decenni fa! L’amministrazione è fatta da una squadra, ognuna con le sue competenze e le sue deleghe! Saper scegliere persone di spicco e con competenze per settore (dovute dal lavoro, dallo studio o dall’esperienza) è un punto di forza in un amministrazione, che consente di poter far lavorare meglio il Sindaco stesso e di poter arrivare in tutte (o almeno tante) cose che un’amministrazione comunale deve gestire! Governare con le marionette è più semplice a livello decisionale ma sicuramente più difficile a livello di tempo/ruoli/competenze e in quel caso per forza un Sindaco deve stare 24 ore su 24 in municipio senza nemmeno andare a promuovere il proprio paese!

  9. TEX sei un attuale amministratore dai discorsi che fai, uno normale di Apecchio non li fa!
    Ti ricordo che non serve la presenza ma bensì le capacità.
    Ci sono consiglieri ed assessori eletti che debbono avere responsabilità. Non serve un dittatore che fa il capo burattino altrimenti rimaniamo dove siamo.
    Te sei stato un numero ed un burattino per Ioni, ti ha usato come meglio credeva senza farti crescere.
    Sentiti una m_ _ _a per non essere stato valutato ma usato !
    Chi se n’è accorto si è dimesso (in ordine Bagiacchi, Martinelli, Fava) perché sapeva di vale qualche cosa a differenza tua !

  10. Correggo gli errori…
    Chi se n’è accorto si è dimesso (in ordine Bagiacchi, Martinelli, Fava) perché sapevano di valere qualche cosa a differenza tua !

  11. Ogni squadra ha un allenatore che decide, un leader che si assume la responsabilità eche ci mette la faccia . Le persone come kit carson che vorrebbero andare a comandare con i voti degli altri mi fanno schifo, quelli come te che vorrebbero ripristinare sistemi da prima repubblica come quello di andare in giro a tirare le giacchette dei politici mafiosi e corrotti per ottenere favori vanno eliminati!!!Il vostro é il tipico modo di ragionare dei gregari che vorrebbero comandare senza avere il coraggio di mettersi in lista. Comunque io di poltrone nella vita ho avuto solo quella di casa mia, non siate paranoici e patetici, dimostrate solo di avere ancora una grandissima FIFA dello zar Apecchiese .

  12. Mio caro Tex è proprio la visione di fondo che è diversa! Tu parli di comandare (additandolo alla “controparte”) io parlo di bene per il paese! Bene e cose buone che con una squadra competente e democratica possono essere più semplicemente realizzabili! Scegliere le persone giuste e con anche sfumature diverse può essere il vero bene e la vera novità per il paese, e si comanda con democrazia! Poi non escludo la presenza di un leader, che può essere carismatico/trascinatore/riappacificatore/rottamatore per tutta la squadra democratica!

  13. Tex: Se non sei un amministratore sei un parente…
    Meglio tardi che mai: Si è giusto, almeno lo hanno fatto loro… i rimanenti sono rimasti li solo per cariche e permessi dal lavoro… cosa hanno portato questi ?
    Almeno hanno avuto il coraggio e le palle che gli altri non hanno avuto !
    Addirittura alcuni si sono spacciati per falsi invalidi !
    Ecco chi ci rappresenta ad Apecchio !
    Raccontateci sulle aste fatte poco tempo fa ?
    Ma con voi meglio non discutere, siete piccolini !
    Ci vediamo il 25 maggio !

  14. X zagor. Personalmente non sono mai stato usato da nessuno quindi sentiti tu una m….a per aver subito anni e anni di repressione ……

  15. Vorrei vedere domani sera che cosa raccontano alla riunione in saletta… un bilancio su quanto fatto (?) – Che strade imbroccare per il futuro (?) – ma con che coraggio lo faranno ?
    Io non capisco…
    C.S.

  16. domani sera dovrebbero chiedergli come mai parla sempre male dei suoi assessori e collaboratori (?!?), come ha sempre fatto anche con quelli che gli sono stati vicino e tutti lo possono confermare. Questa e’ la sua unica coerenza

  17. Forlucci appartiene a quelli di “C’ERA NA VOLTA” !
    Il Paese ha bisogno di FUTURO !
    Forlucci già bruciato da Ioni !
    C.S.

  18. Questa mattina girando per Piazza XX settembre si è rivista di nuovo la macchina dell’Assessore !
    Ma è ancora invalido ?
    Ma viaggia in auto blu (bianca) ?
    A parte gli scherzi la cosa è molto seria:
    Tutti gli ospiti hanno parcheggiato la macchina fuori dalla Piazza mentre lui NO ! E perché ?
    Sembra addirittura che qualcuno gli abbia portato dal Comune il permesso !
    Vuole anche il tappeto rosso ?

  19. da quello che mi hanno raccontato, un residente sembra che abbia fatto pure la foto e il fotografato abbia fatto un gesto poco educato commentando “fotografa sto ceppo di…..”
    attendiamo chiarimenti a riguardo

  20. Ovunque buona parte dei politici(non dico tutti per ottimismo),fa figure di m…a,purtroppo in molti casi non fanno solo quelle ma fanno ben altro,detto questo non voglio giustificare nessun assessore presunto invalido,ci mancherebbe altro,ma togliendo le mele marce chi rimane?Spero che in Apecchio ci siano persone in gamba,ma poi sono disposti a fare politica nelle condizioni attuali,non lo so’,e voi?

    Domanda:gli apecchiesi vogliono davvero qualcosa di nuovo?
    Oppure come sempre si cerca di soddisfare il proprio tornaconto,dividendo poi la comunitá,e piu la comunitá é piccola piu le divisioni fanno danni.

    Comunque credo sia meglio dare spazio ai giovani( prima che diventan vecchi ahahaha),i vecchi li conosciamo.

    ps La riunione in saletta????????????????????????di cosa si tratta??????????????????

  21. io voto solo Giacomo Rossi, l’unico che è stato sempre presente, nonostante la sua giovane età, e che ha davvero fatto qualcosa per il paese, combattendo battaglie reali.
    tutti questi uomini di mondo che alla pensione ritornano pensando di poter cambiare le sorti del paese che da una vita non è più casa loro mi fanno ridere.
    cosa può sapere delle problematiche vere una persona che da anni vive al di fuori della realtà apecchiese?
    niente.

    forza Giacomo!!! non condividiamo la stessa idea politica ma condividiamo una cosa molto più importante, l’amore per la nostra terra.
    ad Apecchio nel 2014 io penso che questo sia una più che valida motivazione per appoggiarti in pieno!!!

  22. parliamo pure di liste ci sta ,ma voi come sfruttereste le risorse del nostro territorio’tanto per cominciare?questo dibattito viene prima.

  23. Scusatemi se entro a “gamba tesa” (nel senso che non c’entra niente con il Topic, ma può essere una informazione utile per tutti).

    Quanti di voi hanno il PC, il Noteboook ecc, con Windows XP?

    Sapete che dal 8 aprile Microsoft non rilascerà più le patch (le toppe che vanno a chiudere le falle di questo Sistema Operativo)?
    Cosa accadrà quindi? Che il mondo degli hacher non avrà più barriere per intrufolarsi in questi PC, rubare dati, fare danni, inserire virus, eccetra eccetra.
    E non c’è antivirus che tenga, poichè la vulnerabilità del PC sarà proprio nel “cervello” del PC e non nelle sue componenti.

    Cosa fare?
    1) Salvare tutti i dati in un Hard Disc esterno (staccarlo poi dal PC) e aspettare gli eventi. Se crepa amen, i dati (foto, musica, film, sono salvi).

    2) Installare Windows 7. Farlo su un PC nato con XP è quasi pazzia. Tecnicamente è fattibile, ma di fatto non lo reggerebbe! Si viaggerà come una lumaca anzichè una gazzella. Improponibile!

    3) Staccare (da almeno una settimana prima dell 8 aprile) la connessione internet. Il PC continuerà a fare il suo onesto lavoro con i programmi istallati, ma isolato dal resto del mondo non avrà noie.

    4) Comprare un nuovo PC o un nuovo notebook con Windows 7 (o 8).

    5) Istallare Linux o altro S.O. non a rischio. Ovviamente con i relativi problemi di compatibilità con gli archivi in vs.possesso.

    SCUSATE L’INTRUSIONE, MA NESSUNO NE PARLA E INVECE IL PROBLEMA É GRAVE PERCHÉ I PC CON XP SONO ALMENO IL 50%

  24. la prima cosa da fare è non inquinare i topic visto che lo dici tu stesso e poi andare in un negozio di informatica, pagare un tecnico e aggiornare il sistema.
    per il resto forza giacomo

  25. x tecnico informatico
    Non fare sarcasmo gratuito! Ti assicuro che è un problema serio. Quello che tu definisci, con sgradevole faciloneria, “pagare un tecnico e aggiornare il sistema” non è così, perchè chi ha XP dovrà mettere mano al portafogli e non sarà roba da 50€, ma € a parte, correrà rischi gravissimi sui propri dati.
    Forse tu hai un tablet, windows 8,1 ecc, non hai un Pc “preistorico” con ancora XP, altrimenti non risponderesti con tanta supponenza.
    Tu sai bene che solo il gestore può aprire un topic ad hoc. A me non è concesso. Probabilmente lui cancellerà il mio post oppure lo trasferirà in un nuovo topic specifico, cosi tu, purista del web, sarai contento.
    Io ho solo cercato di informare. Nient’altro. Ho chiesto scusa in apertura di post e in chiusura di post. Non ti è bastato! E allora vaffa.. che vuoi che ti dica?
    Forza Giacomo… su questo siamo d’accordo!

  26. non pensavo che darti un consiglio avrebbe innescato questo flame, forse nel linguaggio scritto manca l’intonazione, ma dilungarmi in spiegazioni, tra l’altro fuori topic non sarebbe stato educato vesto il topic stesso. tu invece come al solito ti fai riconoscere per la tua ineducazione, perchè darti del maleducato sarebbe un offesa per chi te l’ha data un’educazione. il discorso è semplice, se hai dei dati importanti e non sai come fare, la cosa migliore è rivolgersi ad tecnico competente che sappia fare il suo lavoro, che ti aggiorni il sistema e non ti faccia perdere i dati, il che comporta spendere soldi. che ti pensi, che un lavoro di questo genere te lo facciano gratis? se non puoi pubblicare argomenti ex novo, manda una mail alla redazione e provvederà, vista l’importanza, a fare un topic a riguardo. non perdi mai occasione di fare polemica. per il resto non ti mando neanche a quel paese come hai fatto tu, perchè scendere a certi livelli con certa gente si perde in partenza. per il resto scusate se ho “invaso” il topic perdendo pure tempo tra l’altro.

  27. Giacomo è l’unico che si sta muovendo alla luce del sole; intorno a lui tutto tace, c’è il deserto (apparentemente).Cari nuovi e/o vecchi candidati non sarebbe ora di palesarvi? La gente a cui vi negate è la stessa a cui chiederete il voto temete forse qualcosa?

  28. Si herbert, è così. Non solo Bancomat, ma interi software gestionali di banche e migliaia di server, vanno con XP. Il governo americano ha avvisato le banche: “Attente, se succede qualcosa (perdita dati, ecc) ne risponderete PENALMENTE”. Ovviamente in Italia niente, ma il proplema c’è. La chiudo qui onde non irritare i bacchettoni.

  29. mi sa che albin voleva solo avvisare del pericolo perche lui ha una ditta e paga gia sicuro l’assistenza dei tecnici.

  30. comandare… proprio questo è il punto; chi amministra non comanda, amministra e ha il dovere (che ora è anche formale e sancito da risoluzioni UE, sentenze dela corte europea, ecc.)di coinvolgere i cittadini nei processi decisionali. L’idea che “l’eletto comanda e decide” è di epoche passate, cui probabilmente molti sono ancora mentalmente ancorati. Ma la democrazia o è partecipata o non è democrazia. Bisognerà pur abituarsi a quest’idea.

  31. Non male l’articolo di Giacomo, sembra preso dal manuale delle leccate di c..lo. Intanto Ioni ringrazia. Che delusione

  32. Ciao “Clito ridens” e “prepuzio”,

    se volevo leccare il c..o ad Orazio l’avevo già fatto da un pezzo e nel modo giusto! Augurargli un buon pensionamento e ringraziarlo delle cose buone che ha fatto mi sembra tutto meno che leccargli il c..o!

    Avete davvero poche cose su cui attaccarmi,Vi capisco!

    Un cordiale saluto e mercoledì Vi aspetto tutti alla riunione pubblica

    Giacomo

  33. bravo Giacomo! non c’è nessuna leccata di culo in quell’articolo, al massimo c’è tanto rispetto per una persona che , vuoi o non vuoi, ha fatto la storia politica del paese da 20 anni a questa parte.
    non ti curare di questi omuncoli, vai avanti per la tua strada e cerca di fare del tuo meglio.
    anche io sono con te!

  34. Il nostro paese, Apecchio, ha senza alcun dubbio la necessità’, per sopravvivere, ripeto, per sopravvivere (dato che con questi chiari di luna non ci si può’ più permettere di tirare a campare) di un nettissimo cambio generazionale della futura guida politico-amministrativa (anche se la parola politica, nei più, genera un vago senso di nausea, ad essere buoni). Chi si assume l’onore (non l’onere) di amministrare una comunità deve avere almeno un’idea di cosa andare a fare. Visto il perdurare della crisi e considerati i sempre più esigui trasferimenti di fondi ai comuni, chi si candida a guidare la prossima amministrazione è consapevole di avventurarsi in una mission impossible, specialmente in un paese “marginale ” come il nostro. Io sarei portato a chiedere ai prossimi candidati alla poltrona di primo cittadino : “ma chi ve lo fa fare”?, dato che i futuri amministratori si rendono sicuramente conto che l’aria è cambiata, che i cittadini si aspettano un salto di qualità da parte del prossimo sindaco e del suo team , chiunque essi siano. Desertificazione industriale, calo demografico, spopolamento, aumento degli anziani, isolamento, strade inadeguate, penuria di posti di lavoro, rischio idrogeologico, sono solo alcuni, ripeto di nuovo, solo alcuni, dei problemi che affliggono realtà come la nostra e per riuscire , se non a risolvere, ma almeno a mitigare o ridurre alcuni di questi, è necessario un impegno titanico, senza precedenti per i politici locali. Sono necessarie idee moderne, che rompano con il passato. I nuovi amministratori dovranno essere in grado di fronteggiare la carenza di risorse sviluppando strategie del tutto nuove. Turismo ,arte ,natura, agricoltura, acqua, agroalimentare ,prodotti tipici, allevamento, migliore viabilità, sono i temi sui quali si dovranno confrontare i prossimi amministratori, in strettissima sinergia con gli IMPRENDITORI che creano occupazione e con tutta la POPOLAZIONE, la cui maggioranza li ha delegati a quel ruolo , per invertire la pericolosa china nella quale sta lentamente sprofondando Apecchio, al pari di tantissimi altri piccoli paesi come il nostro. Quindi, dato per scontato che non si va ad amministrare un Comune come Apecchio ( che da pochissima visibilità, che non consente certamente di arricchirsi, che sicuramente ha molti problemi da risolvere) per pura ambizione personale ( chi lo farebbe ?!) , allora, futuri candidati, al di la dei soliti slogan elettorali rispondete a questa domanda, a voi stessi, e anche e soprattutto alla cittadinanza : MA CHI VE LO FA FARE??? (o cosa ve lo fa fare, è uguale).

  35. Il Sindaco e tutta l’amministrazione facessero togliere quella schifezza di tenda in mezzo alla via Dante. Oltretutto hanno attaccato i cartelli sulle piante ! Non siamo alle cantine !

  36. se ti riferisci a me la mia risposta è serissima.la domanda chi ve lo fa fare lo è di meno basta riflettere che succede se nessuno lo fa.voler bene al prprio paese alla gente che conosci da sempre credo è la motivazione che spinge i candidati a prendere strapazzate e delusioni.amore per il paese e anche un pò di ambizione che non guasta mai

  37. Prima ti lamenti dell’opposizione troppo blanda, poi lodi l’operato di Ioni, il sindaco che ha affossato il paese instaurando un ventennale clima di guerra e odio fra i cittadini, e che tu in moltissime occasioni hai accusato. Non è che per caso è vero quello che si dice in giro, ossia che Ioni appoggerebbe chiunque sia disposto a far perdere C’è Futuro? La coerenza prima di tutto, grazie.

  38. Caro “Clito”,

    dire che Ioni ha fatto ANCHE cose buone e lincenziarlo in buono stile non è assolutamente lodarlo. E’ troppo difficile da capire? Ti aspetto stasera alla riunione così potrai capirlo meglio!
    Un cordiale saluto

    Giacomo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *