Dibattito sulla “Carta europea del turismo sostenibile”

cets_logoGiovedì 13 marzo, alle ore 17.30, nella sala del consiglio del Comune di Fermignano (via Mazzini 3) si terrà un “percorso partecipato” aperto ad enti, associazioni, pro loco, operatori turistici, imprenditori, agricoltori che operano nell’area .  Un incontro per illustrare la “Carta europea del turismo sostenibile”, importante certificazione a cui la Riserva naturale statale “Gola del Furlo” aspira, che richiede un percorso “partecipato” tra enti, associazioni, pro loco, operatori turistici, imprenditori e agricoltori che operano nell’area.

La certificazione, già ottenuta dal Parco Naturale Sasso Simone e Simoncello e dal Parco Naturale del San Bartolo, è un obiettivo fondamentale per uno sviluppo economico improntato sul turismo sostenibile, che unisca le attività dei vari operatori con le azioni strategiche a tutela e valorizzazione della Riserva.

L’incontro, promosso dalla Riserva Gola del Furlo (gestita dalla Provincia di Pesaro e Urbino) con il patrocinio della Federparchi nazionale, si aprirà con il saluti dell’assessore provinciale all’Ambiente Tarcisio Porto, per poi lasciare spazio agli interventi di Maurizio Bartoli (responsabile Riserva naturale Gola del Furlo), Stefania Petrosillo (responsabile “Carta europea del turismo sostenibile” di Federparchi), Luca della Libera (consulente  Cets di Federparchi) e Gianfranco Soriani (direttore del Parco Naturale del Sasso Simone e Simoncello), che porterà l’esempio di buona pratica del Parco sul versante del turismo sostenibile. Seguirà il dibattito e la raccolta di adesioni tra tutti coloro che sono interessati al progetto della “Carta europea del turismo sostenibile” e che desiderano partecipare al percorso.

Quest’articolo è stato letto 26 volte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *