I VINCITORI DEL CRUCIVERBA

imageswinnCLASSIFICA UFFICIALE
I numeri estratti nella ruota di Roma di Sabato 21 Dicembre sono:
65 – 5 – 73 – 58 – 6

Quindi gli abbinamento sono i seguenti:

1° Gilberto Caselli (con il 65)
2° Miro Rossi (con il 5)
3° Giampiero Pisciolini (con il 73)
4° Alessandra Granci (con il 58)

Congratulazioni a tutti i solutori e un grazie a quanti ci hanno seguito.

I giochi continuano con una nuova sfavillante idea del grande ALVIN:
L’ALBERO DEGLI INDOVINELLI
Vai alla pagina dei giochi e mettiti alla prova …..

Quest’articolo è stato letto 58 volte.

19 thoughts on “I VINCITORI DEL CRUCIVERBA

  1. Ho dovuto chiedere ad apecchio.net di rimuovere il post a firma M.C. nel quale sosteneva che il giochino dei cruciverba dialettali, da me curato e proposto da apecchio.net, fosse una TRUFFA.
    “Fare truffe”, questa è la citazione esatta di M.C.
    Io, ben consapevole che una qualsiasi tesi sostenuta in un blog pubblico innesca reazioni favorevoli e contrastanti, ho via via accettato critiche anche pesanti, pur rispondendo ad esse senza peli sulla lingua. Tutto ciò sinchè si è trattato di “opinioni” sulla cui libertà d’espressione non discuto. Okay quindi all’alvin “rissoso”, l’alvin “fomentatore”, ecc, aggettivi sui quali non mi riconosco, ma che fanno parte del libero pensiero di terzi (o della loro ironia, se volete).
    L’aspetto cambia quando dalle “opinioni” si passa ad illazioni di TRUFFA. La TRUFFA è un reato. Io ho allestito un giochino (gratuito per l’utente), una cosa nuova per me e per apecchio.net, nel corso del quale si è dovuto apportare qualche correttivo senza con questo inficiarne la “casualità” dell’esito. Correttivi spiegati in dettagli e ben documentati. Errori forse, ma non TRUFFE! Non sono TRUFFATORE, non ne ho tratto un centesimo di guadagno.
    NON ACCETTO TALE INSINUAZIONE.
    Pertanto (ne ho già parlato con Landi) sono intenzionato a sporgere denuncia/querela per diffamazione contro ignoti, lasciando all’autorità giudiziaria il compito di individuare il responsabile.
    Se il sig. M.C. ritiene di chiarire con me a quattr’occhi la cosa, sa dove trovarmi! Non venga a piangere dopo che la faccenda è partita, perchè non ascolterò niente e nessuno.
    Al popolo di apecchio.net auguro un Buon Natale chiedendo nel contempo anche un consiglio sulla questione (firmandolo se possibile)
    Grazie!

  2. Quello che ho scritto l’altra volta era il mio primo messaggio su Apecchio.net.
    Questo è il secondo e anche l’ultimo.
    Ho scritto:”Dopo le risse fai anche le truffe….perchè non apri un saloon?)
    Se non capisci l’ironia non è colpa mia.
    Se non capisci che non c’era volontà d’offesa non è colpa mia.
    Non verrò a quattr’occhi in quanto mi rimarrebbe mooooooooooooolto difficile.
    Il significato delle parole e le composizione delle frasi sono (come tu sai meglio di me) molto importanti.
    olezzo scrive:
    24/12/2013 alle 11:51
    chiaramente truccati…auguri!
    Chiedo scusa non tanto a te ma a tutti gli utenti del forum per non aver capito che l’ironia non nè più di moda.
    Vi auguro buon 2014.

  3. L’ironia è ancora di moda. La maleducazione non lo è mai stata.
    Dare un cazzotto e riciclarlo per uno scappellotto è troppo facile!
    L’ironia ha un punto limite, travalicato il quale si chiama vilipendio.
    Non posso dare della p.. a tua madre e cavarmela con un “stavo scherzando”, “sei tu che non hai capito l’ironia”
    I frequentatori del blog sono testimoni di quanti improperi mi vengono rivolti. Non mi fanno piacere, oltrettutto vigliaccamente anonimi, ma essi rappresentano le vostre libere opinioni, quindi o le accetto, o alzo i tacchi dal blog.
    Qui però è stato alzato il tiro e mica di poco! TRUFFA! Ma scherziamo?
    -“Non c’era volontà di offendere”. Se non c’era la volontà perchè lo hai scritto? Chi te lo ha imposto?
    Tu me lo devi spiegare faccia a faccia. O lo fai dove non ci vede nessuno e LA COSA RIMANE TRA NOI, o devi spiegarlo a qualcun’altro perchè io di questa storia voglio venirne a capo.
    Io sono incazzato nero, tienilo presente!
    Nel frattempo informati sulla vicenda accaduta ad un nostro concittadino solo per aver definito “comportamento capriccioso” quello di una dirigente scolastica.

  4. Voglio che sia chiaro che il mio fine non è sputtanare pubblicamente il soggetto.
    Io voglio vedere in faccia chi mi ha dato del truffatore. Dirgli che quella non è ironia. Dirgli che le parole hanno un peso e dunque vanno pesate. Dirgli che la pretesa di dire tutto ciò che si vuole confidando nell’anonimato non è un paracadute garantito.
    Dopodichè per me la cosa può anche finire lì perchè non è che io gongoli all’idea di spendere quattrini in avvocati.
    Concludo rimarcando che NIENTE ME NE FREGA DI ANDARE IN GIRO A SPIATTELLARE NOMI E COGNOMI. Ma io VOGLIO SAPERE CHI E’. Lo ripeto VOGLIO SAPERE CHI E’. Se non viene fuori da solo, lo faccio venire fuori per altra via, costi quello che costi!
    Grazie dei vs.consigli, dei quali, come vedete, sto tenendo conto.
    Sull’argomento non ci torno più.

  5. penso sia ora di finirla con questi sterili insulti scritti tra l’altro male alvin ha ragione per me e’ tutto straregolare anzi ringrazio ancora apecchio.net per la disponibilita’ e alvin per il tempo impiegato a farci giocare semplicemente giocare spero che basti cosi ciao

  6. Sot Schezradno. Avlin é uon die pcohi apicchesi DOC ceh deidca li sou tepmo ad Apiccheo (vdei lirbo, silible, cricuvreba,albrelelli id Netale ect.). Rignrizao anhce oi pre li tepmo ceh deidca. Caio. Boun 2104.
    SP: quelaucno as reoglare ì sitsemi id sciruttra?

  7. Visti i fatti accaduti (ripetuti insulti ecc) propongo questo alla direzione.Perchè non fare un sistema d’iscrizione con documento come sul sito di Beppe Grillo evitando così anche gli indirizzi email farlocchi? Cosa ne pensa la direzione? Secondo me sarebbe tutto molto più costruttivo e quelle persone che usano l’anonimato per insultare verrebbero epurate. é semplicissimo, basta scannerizzare un documento.
    Non sono mai stato contro l’anonimato ma se questo viene usato per insultare non va bene.

  8. Condivido quello che dici, ma penso che richiedere la scansione del doumento taglierebbe fuori il 50% dei visitatori. Comunque, uno dei primi provvedimenti in programmazione per apecchio.net per il 2014 è l’abolizione dell’anonimato, le ultime spiacevoli vicende hanno tolto qualsiasi dubbio. Grazie per i consigli.

  9. Nel canale “Giochi” apecchio.net ha RI-PUBBLICATO gli 8 cruciverba di fine 2013, aventi oggetto Apecchio, le sue peculiarità ed il suo dialetto.
    Ciò a beneficio di quanti avrebbero voluto conoscerne la soluzione.
    Questi cruciverba sono infatti giocabili nè più nè meno come quelli già editi mesi fa, ma ad ognuno d’essi ho aggiunto un pulsante di “AIUTO” che fornisce la SOLUZIONE in caso di difficoltà.
    Alvin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *