Tendenza meteo per la prima decade di agosto

Come preventivato, la penisola è stata interessata da giovedì/venerdì scorsi da una rilevante onda di calore:l’altro ieri in tutte le zone interne di pianura e non solo si sono diffusamente raggiunti i 34°/36° con punte anche di 38°/39°C, il tutto spesso unito a tassi di umidità rilevanti; anche le minime notturne non hanno portato nessun refrigerio faticando a scendere sotto i 23°/24° nelle zone continentali e sotto i 26° in quelle costiere. Ieri,in queste ore, questa onda di calore ha subito una battuta d’arresto a suon di temporali al centro- nord  in alcune zone  i temporali sono stati  anche di forte intensità con colpi di vento e grandinate. I prossimi due/tre giorni vedranno quindi un ritorno a condizioni stabili ma con caldo NORMALE per il periodo e soprattutto con tassi di umidità molto più contenuti e quindi caldo sopportabile (29°/32° nelle aree interne di pianura, 26°/30° in quelle costiere). Da Venerdì 2 Agosto,  ripresa dell’anticiclone afro mediterraneo anche se con valori termici meno marcatamente sopra media di quelli raggiunti in questo trascorso weekend,a causa di una relativa ventilazione settentrionale.Probabile intervallo attorno al 9 quando la coda di una perturbazione scivolerà lungo l’Adriatico portando qualche temporale sparso accompagnato da un rimescolamento dell’aria che favorirà un calo moderato delle temperature ,per un cambiamento più deciso probabilmente bisognerà attendere i primi giorni della seconda decade mensile.Ci torneremo!
Per Apecchio.net Riccardo

Quest’articolo è stato letto 5 volte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *