Probabili temporali nella giornata di Lunedì 24 giugno a seguire fresco e instabilità latente

Un primo e deciso decremento dei valori delle temperature , sia minime che massime, già si è avvertito nella giornata  odierna i cieli del centro e del nord iniziano ad essere frequentati da una nuvolosità medio alta, anticamera di una successiva saccatura depressionaria (suolo /quota) nella giornata di lunedì p.v.
Aria di origine atlantiche tenterà , con successo, di scalfire le ultime resistenze sub-tropicali sul Mediterraneo centrale, erodendo gradualmente  alla quota di 500 hpa. (Fig. 1) nella giornata di lunedì dovremmo assistere ad un perfetta connessione/centralità tra la quota dei 500 hpa e quella 850 hpa (fig. 2 ). Tale convergenza isobarica prevede una saccatura inclinata da WNW verso ESE più segnatamente sulle nostre regioni centro settentrionali di nord est e zone interne del centro,  sezione centro orientale.

La situazione , vista la recentissima analisi,  sarà da monitorare per il nord-est e le centrali adriatiche compreso l’ovest umbria i  temporali potranno essere di forte intensità per dette aree. Inoltre vogliamo segnalare che per tutta la prossima settimana vi sarà una situazione termica che al centro ed al nord non prevede temperature over 25/26° C. in pianura! Con nuova instabilità e occasioni per altre questa volta moderate precipitazioni.
Restate aggiornati. Su apecchio.net
riccardo

Fig. 1 = quota 500 hpa.

Fig. 2 = quota suolo/850 hpa e prc.

Quest’articolo è stato letto 3 volte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *