FOSFORO, LA FESTA DELLA SCIENZA a Senigallia

Dal 10 al 12 maggio tanti eventi per pensare, giocare, apprendere.

La scienza scende in strada e diventa spettacolo per osservare, inventare, scoprire e apprendere. Tutto questo è “Fosforo. La festa della scienza”, un evento divulgativo organizzato dalla Società Macro, in collaborazione con il Comune di Senigallia e con il patrocinio dall’Assemblea legislativa delle Marche. Il programma della terza edizione, dal 10 al 12 maggio, è stato presentato questa mattina a Palazzo Leopardi dal Presidente del Consiglio regionale e dagli ideatori del festival. “Questa iniziativa unisce all’intelligenza l’originalità e la professionalità – ha sostenuto il Presidente Solazzi – Senza dubbio rappresenta un evento culturale capace di proiettare la città di Senigallia e le Marche al di fuori dei confini regionali”. L’iniziativa, alla quale partecipano anche le Università di Ancona, Camerino e Bologna, propone un ricco programma di appuntamenti in diversi luoghi del centro cittadino, con dimostrazioni, esperimenti, giochi, laboratori per le scuole e incontri con scienziati. Tra i protagonisti anche gli operatori della Città della scienza di Napoli. “La sera del rogo abbiamo chiamato subito gli amici di Napoli e li abbiamo invitati a proporre le loro attività” – spiega Mattia Crivellini, inventore e direttore della festa. Perchè lo spirito di queste giornate è la contaminazione tra le diverse applicazioni della scienza. Dal gioco, con il campionato regionale di ruzzle, alla tecnologia, con le applicazioni digitali, alle indagini forensi, con l’intervento del Generale Luciano Garofolo, ex RIS di Parma, il 12 maggio al Teatro la Fenice. “Fosforo è un’idea nata nel 2010 nella quale crediamo molto, un’iniziativa pilota che vogliamo far crescere” – ha dichiarato l’assessore alla cultura di Senigallia Stefano Schiavoni. Tra i partner dell’iniziativa il G.i.s. (Gruppo imprenditori senigalliesi) e la Fondazione Città di Senigallia.

(L.V.)


Quest’articolo è stato letto 7 volte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *