Obbligo di catene a bordo


L’Anas ricorda che dal 15 novembre  al 15 aprile 2013, è in vigore l’obbligo di catene a bordo o pneumatici invernali (da neve) su alcuni tratti delle strade statali marchigiane maggiormente esposte al rischio di precipitazioni nevose o formazione di ghiaccio durante la stagione invernale. Tra i tratti interessati dall’obbligo ci sono la strada statale 16 Adriatica da Colombarone (km 226,700) a Cattabrighe (km 231,700) e da Falconara (km 288,300) ad Aspio di Ancona (km 308,200), la strada statale 687 Pedemontana per l’intero tracciato dall’innesto con la strada comunale di Selvanera (km 0,000) al bivio di Luano (km 4,781), la 73bis di Bocca Trabaria dal confine con l’Umbria (km 16,804) a Fossombrone (km 88,100), la 73bis Var (Variante di Urbino), per l’intero tracciato da Urbino (km 0,000) al bivio di Borzaga (km 3,050), la 76 della Val d’Esino dallo svincolo di Jesi Ovest (km 54,150) al confine con l’Umbria (km 3,340), in provincia di Ancona, la 77 della Val di Chienti dallo svincolo di Corridonia (km 89,700) al confine con l’Umbria (km 27,884), compresa la variante tra Sfercia e Pontelatrave (SS 77 var dal km 0.000 6+073), la 4 via Salaria da Ascoli Piceno (km 181,600) al confine con il Lazio (144,958), la 685 delle Tre Valli Umbre dall’innesto conla SS4 Salaria (km 0,000) alla galleria San Benedetto (km 7,396). L’obbligo sarà segnalato su strada tramite apposita segnaletica verticale e ha validità anche al di fuori dei periodi indicati, in caso di condizioni meteorologiche caratterizzate da precipitazioni nevose o formazione di ghiaccio.

Quest’articolo è stato letto 2 volte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *