Un aiuto per gli uccelli selvatci

Tr i graditi ospiti che sono accorsi a cibarsi al mio davanzale, ho riconosciuto cinciallegre, cinciarelle, passeri, fringuelli, merli e come ospite d’onore è arrivata una civetta!

uccelli-neve.mov
Watch this video on YouTube or on Easy Youtube.

Le persone che hanno a cuore la sorte degli animali selvatici ed in particolare degli uccelli, stremati dal freddo e dall’impossibilità di reperire cibo in natura,possono fornire loro degli alimenti, possibilmente naturali, come semi di girasole, semi vari come quelli messi in vendita per i canarini, riso, riso soffiato, uvetta passa, arachidi non cotti da appendere a dei rami, mele ed in mancanza di altro pane sbriciolato.
Attenzione ad evitare alcuni alimenti. Non lasciare a disposizione degli uccelli grasso di carne (as esempio quello degli arrosti) che resta soffice e rischia di ungere le penne degli uccelli. Queste devono sempre restare asciutte e pulite: se si sporcano perdono le loro caratteristiche di impermeabilita’ e protezione termica mettendo a serio rischia la vita degli uccelli. Sarebbe come per noi stare al gelo con un capprotto pieno di buchi o scuciture non piu’ in grado quindi di difenderci dal freddo e riparandoci dalla pioggia con un ombrello bucato.
A questo si aggiunge che contengono quantita’ eccessive di sale che possono gravemente nuocere alla salute degli uccelli.

Altri avanzi dei pranzi  sono molto piu’ adatti agli uccelli. Avanzi di dolci, biscotti, frutta, frutta secca, formaggi non troppo salati, riso crudo o cotto, cereali per la colazione (corn flakes e simili, meglio ancora il muesli che contiene frutta secca).

E non dimenticatevi l’acqua, elemento indispensabile per gli uccelli ma che puo’ diventare difficile da trovare quando la temperature scende sotto zero e tutto ghiaccia. Una contenitore basso con dell’acqua, da sostituire quando ghiacchia, e’ utilissimo per gli uccelli, sia per bere che per lavarsi.

One thought on “Un aiuto per gli uccelli selvatci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *