Il battesimo di “Fronte di Azione Popolare Pesaro Urbino”

azione-popolare 15min.mov
Watch this video on YouTube or on Easy Youtube.

Non poteva sperare in un battesimo migliore il movimento politico “Fronte di Azione Popolare Pesaro Urbino” che sabato 3 dicembre ha tenuto al Furlo la sua assemblea costituente.

Erano in centinaia, da ogni parte della provincia, a presenziare all’importante meeting durato una giornata intera e all’interno del quale si sono analizzati programmi e finalità della neonata forza politica.

La principale intenzione del movimento è quella di creare un progetto per il territorio che esca dagli schemi obsoleti degli schieramenti politici: lo conferma la presenza di persone appartenenti a qualsiasi casta politica o alla prima esperienza assoluta. Questa è la grande novità di un fronte popolare che vuole unire intenzioni, cittadini e territorio anziché dividerli come troppo spesso accade al giorno d’oggi.

Presidente del “Fronte di Azione Popolare Pesaro Urbino” è stato eletto all’unanimità Giacomo Rossi, ex candidato alla presidenza della Provincia, che non nasconde la sua soddisfazione e esorta tutti a “partecipare per riprendersi il territorio. Ci vuole coraggio: uniti si può fare”.

Altro fondatore del movimento è Mauro Renzi, attuale Assessore nel Comune di Pergola, che afferma: “la trasversalità è la nostra vera forza. Siamo slegati da ogni lobby politica e ripartendo dal basso faremo una politica veramente popolare combattendo la diffusa disaffezione che c’è in molti cittadini”.

Le tematiche trattate sono state molteplici, chiare e attuali e il Fronte ha già tracciato le sue prime linee di pensiero: no all’ospedale unico e all’attuale piano socio-sanitario, sì al ripristino della tratta ferroviaria Fano-Urbino e no alla tassa di soggiorno. Inoltre sono stati individuati dei punti cardine come il sostegno all’agricoltura e alle imprese nostrane nonché ai comitati ambientalisti e ad una diversa gestione del servizio idrico.

Presenti all’assemblea di sabato anche il consigliere regionale autonomo Enzo Marangoni, l’ex Assessore a Fermignano Alessandro Capucci e il legale del movimento nonché coordinatore dei lavori Andrea Reginelli: tutti hanno speso parole di elogio per il neonato movimento e per la sua voglia di cambiare il modo di fare politica nel nostro territorio.

A breve ci sarà un nuovo incontro che servirà ad allargare il consiglio direttivo.

Info: www.azionepopolare.pu.it

Ufficio Stampa – Fronte di Azione Popolare PU

5 thoughts on “Il battesimo di “Fronte di Azione Popolare Pesaro Urbino”

  1. carissimo Giacomo Rossi, ho apprezzato il vs impegno per contrastare l’istallazione di un parco eolico in Apecchio. Al di là dei benefici energetici lo scempio di un paesaggio unico verrebbe compromesso per sempre. In quei posti sono nato 60 anni fa, vorrei tornarci più frequentemente di quanto non faccia; non immagina quanti pesaresi amino quelle colline.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *